I nostri collaboratori

Xavier Agullo

giornalista, scrittore e critico gastronomico (El Mundo, El Economista), per la Real Academia de Gastronomía de España è “Premio Nacional de Gastronomía” 2006 e 2009

Chiara Aiazzi

toscana doc, detesta la noia culinaria e tiene il palato in allenamento curiosando nel pianeta cibo. Fidatevi, ha fiuto nella scelta dei ristoranti

Marina Alaimo

classe 1966, nata a Napoli, è giornalista, sommelier e degustatrice Onaf. Scrive di cibo e vino

Giulio Francesco Bagnale

Meridionale del 1963, ha tre figli perplessi e una moglie paziente. Il resto va e viene sotto il suo sguardo basito

Angela Barusi

museologa di formazione, pittrice per vocazione, promuove il patrimonio agroalimentare attraverso Forma Libera. Gastronoma appassionata, racconta di cibi e persone conosciuti tra Francia, Italia e Spagna

Cinzia Benzi

laureata in Psicologia, è stata rapita dalla galassia di Identità Golose. Se lo studio del vino è la sua vita, la vocazione di buongustaia è una scoperta in evoluzione. Autrice di diversi libri, ultimo "Vino: Femminile, plurale" (Giunti)

Davide Bertellini

cultore del bien vivre, lavorando nella moda ha sviluppato una grande passione per i viaggi e per la cucina. Collabora con Passione GourmetOpinionated About Dining

Luciana Bianchi

Italo-brasiliana, è cuoca e food writer. Tra le varie collaborazioni, firma il blog della World’s 50 Best

Gianluca Biscalchin

Giornalista e illustratore, o illustro-giornalista, è l’autore di RMC D.O.C. il programma di food di Radio Monte Carlo. Con parole e immagini collabora con diverse testate e web magazine. Nel suo blog cibology.com riunisce unisce le sue passioni: cibo e disegno

Maresa Bisozzi

Torinese, enotecaria, sommelier professionista è tra i collaboratori liguri della Guida ai Ristoranti di Identità Golose

Belinda Bortolan

vent'anni (quasi) di esperienza nella comunicazione e nel marketing enogastronomico e alberghiero, ha scritto per L'Espresso ed è docente per scuole di specializzazione post lauream

Cristina Bowerman

Cuoca laureata in Legge e in Arti Culinarie, parla 3 lingue e continua a studiare e fare stage. Oltre 15 anni all’estero, nel 2006 incontra a Roma Fabio Spada e insieme costruiscono Glass Hostaria (e molto altro)

Francesca Brambilla

fotografa professionista, specializzata in ritratto e food, da sempre amante del buon cibo e vino. Non ama mangiare in locali rumorosi e con poca luce

Ilaria Brunetti

matematica per caso, gastronoma per passione, ama girare il mondo - tra convegni di matematici e congressi di chef - per raccontare storie di cibo e dei suoi appassionati e appassionanti protagonisti

Benedetta Calagreti

Laureata in Giurisprudenza, è giornalista freelance. Della sua città di confine, Città di Castello, porta la passione toscana per il vino e quella romagnolo-marchigiana per le moto

Giorgia Cannarella

bolognese di origine e milanese per lavoro, è web editor di Fine Dining Lovers con escursioni cartacee su Gazza Golosa e Dispensa 

Lydia Capasso

napoletana trapiantata a Milano, restauratrice che scrive di cibo e di cultura gastronomica. Collabora con Cucina Corriere e con Gazza Golosa. Ha pubblicato "Gli Aristopiatti", "Santa Pietanza" e "Pasta al forno" con Guido Tommasi editore

JosŔ Carlos Capel

Spagnolo di Madrid, critico gastronomico del quotidiano El Pais, è fondatore e presidente del congresso internazionale di gastronomia Madrid Fusión. Ha un blog: Gastronotas de Capel

Valeria Carbone

messinese, cresciuta nel Varesotto e adottata da Arezzo, è sociologa specializzata in comunicazione enogastronomica

Giuseppe Carrus

Sardo per passione, vino e birra di qualità sono il segreto della sua giovinezza. Lavora dal 2005 al Gambero Rosso e nella vita si divide volentieri tra la penna e il bicchiere

Mariella Caruso

giornalista catanese a Milano, classe 1966. «Vado in giro, incontro gente e racconto storie su Volevofareilgiornalista» e per una quantità di altre testate

Lisa Casali

scienziata ambientale esperta di sostenibilità, in particolare rispetto a cibo e cucina, è responsabile del Pool Inquinamento, autrice del blog Ecocucina e di 6 volumi tra cui "Quanto Basta", "Autoproduzione in cucina" e "Cucinare in lavastoviglie". Da più di un anno conduce la rubrica quotidiana su RDS "Esercizi di Ecostile" per diffondere stili di vita green e antispreco

Carlotta Casciola

umbra di nascita, spagnola di adozione, giramondo per vocazione. Laureata in Economia, dal 2003 si occupa di turismo, vino e gastronomia per Alacarta
Twitter @alacarta

Annalisa Cavaleri

bresciana di Erbusco, una laurea in Giurisprudenza, giornalista professionista, dopo anni di cronaca, lavora per Giallo Zafferano e cura Radici Food Festival

Tokyo Cervigni

londinese, a volte parigino, fondamentalmente romano. Esperto mondiale di BLT sandwich, bevitore accanito di Chenin blanc e aspirante Larry David. Solitamente magna e se rilassa. Ogni tanto scrive

Beniamin Chalupinski

Cuoco, giornalista, dottore di ricerca in Linguistica italiana, autore dei libri in materia, differenti cammini convergono in una stessa professione, dalle lettere alla cucina, dalla cucina al giornalismo e dal giornalismo alla cucina, gli stessi che l’hanno portato a scrivere per riviste messicane come Protocolo, Saborearte e Siempre
Facebook: @bchalupinski

Antonio Chinellato

Docente umanista, musicofilo barocco, gourmand postmoderno. Collabora anche con Radici Dolce Guida

Andrea Ciprian

Bellunese, classe 1972, è giornalista freelance e da un decennio collabora con diverse testate enogastronomiche venete e nazionali. Dirige il web magazine dolomitireview.com

Giuseppe Cordioli

Per lungo tempo redattore del Messaggero Veneto, divide la sua passione tra gastronomia e aviazione, soprattutto le Frecce tricolori

Severin Corti

austriaco, è food editor del quotidiano austriaco Der Standard e caporedattore della Guida Slow Food Country Innsdel suo paese. Collabora con Frankfurter Allgemeine Zeitung

Andrea Cuomo

Romano di stanza a Milano, sommelier e giornalista del quotidiano Il Giornale, racconta da anni i sapori delle città in cui vive

Ornella Daricello

Comunicatrice e foodblogger palermitana, cura il sito giallatraifornelli.com 

Adriano De Grandis

Giornalista sportivo per oltre 20 anni, in parallelo è stato critico cinematografico con voglie cantautorali e passione gastronomica

Claudio De Min

veneziano, giornalista, una vita dedicata allo sport da inviato (e adesso da appassionato e tifoso), cura da dieci anni "Gusto", la pagina di enogastronomia del Gazzettino di Venezia.

Massimo Di Cintio

Abruzzese. Giornalista e sommelier, da 25 anni racconta di ristoranti, di bottiglie e di territori. E' fondatore e curatore di MeetInCucina, congresso di cucina abruzzese

Laura Dipietrantonio

professionista instancabile della forchetta e del bicchiere con Laboratorio del Gusto Eventi, co-fondatrice del web magazine Foodie, collabora con testate giornalistiche nazionali

Raffaele Foglia

giornalista de La Provincia, è sommelier e grande appassionato di whisky scozzesi e birra, soprattutto quella artigianale italiana. E' nella redazione vino di Identità Golose

Lisa Foletti

bolognese, classe 1978, un tempo ingegnere civile, cantante lirica e ballerina di tango, oggi è sommelier e donna di sala a Bologna. Di indole aperta e curiosa, ama il vino tanto quanto l'arte. L'ironia e il sorriso sono le sue armi

Elena Gamba

Bergamasca, coltiva la passione per la gastronomia viaggiando e assaggiando. Scrive di bien vivre e ristorazione

Barbara Giglioli

varesina, classe 1990, laurea in Linguaggi dei Media e Master in Giornalismo. È giornalista freelance, collabora con varie testate e scrive per la televisione. La sua passione? Raccontare il mondo del cibo, quello comfort, che smette di essere solo materia prima e diventa storia da raccontare ed emozione

Sonia Gioia

Cronista di professione, curiosa per costituzione, attitudine applicata al giornalismo d'inchiesta e alle cose di gusto. Scrive per Repubblica Sapori, Gambero Rosso e Dispensa 

IdentitÓ Golose

articolo a cura degli autori Identità Golose. Nella foto, il piatto simbolo del congresso Identità Milano 2018, la pizza Scarpetta di Franco Pepe (metà sinistra) e l'Aria di pane di Renato Bosco (metà destra)

Passione Gourmet

folli amanti dell’alta cucina, in totale sono una ventina, sempre alla ricerca di emozioni. La causa? Un’irresistibile Passione Gourmet 

Maria Greco Naccarato

Milanese in trasferta a Parigi, cucina, fotografa e racconta. Le piacciono le cose buone, autentiche, ma rimane incantata dal genio in qualunque boccone si trovi

Andrea Grignaffini

parmigiano, classe 1963, è responsabile della Guida Vini dell'Espresso e autore di diversi libri, ultimo "Il Cuoco universale. La cultura del piatto" (Marsilio)

Claudio Grillenzoni

Giornalista col vizietto dell'esterofilia (da buon germanista) e del cibo (da buon modenese), dal 2007 vive felice in Cina, a Shanghai, tessendo ponti tra Oriente e Occidente

Giulia Grilli

classe 1983, laureata in Economia, dapprima editrice e poi giornalista freelance, si appassiona al mondo della cucina dopo l'incontro con Heinz Beck nel 2012

Luca Iaccarino

viaggia e mangia per Lonely Planet, Osterie d'Italia, Repubblica e la collana I Cento (EDT). Ha scritto "Dire Fare Mangiare" (ADD), "Cibo di strada" (Mondadori), "Il Gusto delle piccole cose" (Mondadori Electa) e ama andar per trattorie e ristoranti di blasone portandosi dietro una moglie riottosa e due figli onnivori

Melinda Joe

giornalista americana, vive a Tokyo e gira il mondo scrivendo di cibo, sake e vino. Columnist del Japan Times, collabora con Newsweek, CNN, Gourmet Sweden, Wall Street Journal
twitter: @melindajoe

Ryan King

giornalista internazionale con base a Milano, è web editor di finedininglovers.com ed è orgoglioso di definirsi uomo dello Yorkshire coi piedi per terra, pronto ad assaggiare qualsiasi cosa almeno una volta nella vita. Twitter @RJKingSays

Manuela Laiacona

giornalista, videomaker, documentarista. Ama andare a caccia di storie, quella legate alla terra

Stefania Lattuca

Classe 1976, formazione giuridica. Il suo primo lavoro è fare la mamma. Motore della sua vita sono i viaggi e la gastronomia. Viaggiare tra piatti e territori

Martina Liverani

Fondatrice e direttore responsabile di Dispensa Magazine, ha pubblicato "10 Ottimi motivi per non cominciare una dieta" (Laurana) e il romanzo "Manuale di Cucina Sentimentale" (Baldini&Castoldi)

Fabiana Magrý

Vive tra Israele e Italia – chiamando 'casa' entrambe – dal 2012. Lavora come freelance: giornalista, pr e ufficio stampa. Ama il cibo e il design. È curiosa di tutto.

Luca Managlia

autore e conduttore televisivo e radiofonico, uno di quelli colpevoli di aver riportato il cibo in tv nell'era corrente. Ama molto la cultura, la storia e il costume, non solo in ambito gastronomico. La fotografia è una delle sue passioni attuali

Erika Mantovan

laureata in Economia e valorizzazione del turismo, mette in pratica gli insegnamenti per dare luce al territorio attraverso ricette e vini. Dinamica e curiosa, è la ricerca delle "Identità golose" a spingerla a viaggiare, sempre

Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Tania Mauri

una torinese a Roma. Da sempre nella comunicazione si occupa di enogastronomia "per caso, per passione e per curiosità"

Gianna Melis

Giornalista, ama viaggiare, ridere, nuotare e mangiare. Non necessariamente in quest'ordine. Le piacciono i piatti originali, con ingredienti poveri

Felice Modica

produttore di vino, birra e olio a Noto (Siracusa), è cacciatore, pescatore, ex fumatore e gli piace nuotare, leggere, viaggiare, mangiar bene e bere meglio

Elisa Nata

figlia dei mitici anni Ottanta, è appassionata di scrittura e di enogastronomia. Esploratrice instancabile di ristoranti, piatti, abbinamenti e sapori, scrive di cibo come giornalista free-lance per il suo sito multiautore ilpelonell'uovo.it e per alcune testate online, tra le quali iodonna.it

Chiara Nicolini

Master in Food&Wine Communication, programmatrice ossessiva, si perde in un buon bicchiere di vino. Ligure di nascita, milanese d'adozione, lavora nel team di Identita Golose

Claudia Orlandi

sceneggiatrice e scrittrice, dalla scuola di giornalismo enogastronomico del Gambero Rosso è approdata a Identità Golose

Enzo Palladini

detto anche "Mr.Fix" , 52 anni. Lavora a Premium Sport (ex Sport Mediaset) dal 2002

Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it

Tunde Pecsvari

Ungherese, patronne dei ristoranti Osteria del Brunello e Bento Sushi, entrambi a Milano, è cresciuta in cucina dalla nonna. Ha speso il suo primo stipendio al ristorante (e anche l’ultimo)

Paola Pellai

giornalista professionista, nata in un'annata di vino buono. Ha spaziato in ogni settore, dallo sport alla politica. Non ha nessuna allergia né preconcetto alimentare, quindi fatele assaggiare di tutto. E se volete renderla felice, leggete il suo libro di fotostorie, Il tempo di uno sguardo

Bruno Petronilli

giornalista enogastronomico, direttore responsabile di James Magazine, ama la bellezza, gli Champagne e due colori: il nero e l'azzurro

Elisa Poli

giornalista con un fortissimo accento toscano, possibilista all'infinito, soprattutto in cucina. Colleziona non (più) scarpe e vestiti, ma vini e formaggi: la vita è fatta di priorità. Fa la spola fra Lombardia e val di Cornia e nel frattempo scrive per La Repubblica​

Philippe Regol

francese e laureato in Filologia spagnola, da 30 anni abita a Barcellona e per 20 ha fatto il cuoco. Patito di gastronomia, ora anima il blog Observación Gastronómica 2

Massimiliano Rella

Giornalista, fotografo, comunicatore nei settori turismo, viaggi, enogastronomia. www.maxrella.com 

Olivier Reneau

giornalista, scrive di creazioni contemporanee (art, architettura, design) e di art de vivre (cucina, enologia, mixologia) da più di 25 anni. Scrive per magazine generalisti (Air France Madame, The Good Life, Les Echos SL) e specializzati (Ideat), guide (Lebey, Interni...). Dal 2016 è caporedattore di Cuisines Révolution

Gianni Revello

Ligure, nell'attesa di ciò che mangerà talvolta scrive di ciò che ha mangiato: buono da scrivere, buono da mangiare

Vincenzo Rizzi

un professore di liceo prestato alla gastronomia. Insegna italiano e latino in una scuola di Bari, e cura per il Corriere del Mezzogiorno la rubrica "A Tavola"

Camilla Rocca

mentre studiava Economia a Verona, passava gli appunti ai compagni, imprenditori vinicoli della Valpolicella: da lì l'amore per il buon cibo e il bere bene. Collabora con Repubblica, Il Giornale, Food 24

Sara Salmaso

veneziana d'adozione, materana per amore, è laureata in Storia medievale e su tutto ama fare due cose: leggere e mangiare bene. Ha lavorato per anni in una casa editrice, ora lavora come ufficio stampa e PR nel mondo del food e non potrebbe essere più felice

Lorenzo Sandano

attitudine gourmet since '91, viaggia senza sosta a caccia di tavole e sapori da raccontare. Collabora con importanti testate web e cartacee

Valentina Santonastaso

Classe 1985, una laurea in Lettere e Filosofia e un master al Gambero Rosso di Napoli, ha una grande passione per le identità culturali e la memoria gastronomica mediterranea

Giovanna Sartor

Veneziana di nascita e milanese d'adozione, da gennaio 2010 si è trasferita a Città del Capo. Innamorata del Sudafrica, il suo sogno è produrvi prima o poi prosciutto San Daniele

Joanna Savill

Australiana, scrive di cibo e ristoranti da 20 anni. Ora è direttore di Good Food Month, il più grande food festival del suo paese ed è co-editor di The Sydney Morning Herald Good Food Guide

Paolo Scarpellini

origini bergamasche, infanzie bolognesi, adolescenze milanesi e maturità torinesi, abbina da sempre le sette note, come giornalista prima musicale poi enogastronomico, a ristoranti, vini e viaggi. Adesso anche nelle vesti di music designer e sound sommelier. Curioso e indagatore, ha un debole per le nuove leve e gli chef più creativi

Claudio Scavizzi

50 anni, architetto, nato a Roma ma milanese di adozione, è titolare di Gentil Eventi, agenzia che, sin dalla prima edizione, realizza la produzione di Identità Golose. Ama le regole, il rigore, le procedure ma anche il buon cibo e il buon vino. Il suo punto debole a tavola? Il dessert

Valeria Senigaglia

Classe 1985, biologa marina e appassionata di sostenibilità e cucina. Dopo aver vissuto in molti posti, da NY alle Filippine, torna in Italia e si dedica alla comunicazione lavorando come giornalista freelance

Pietro Sorba

genovese emigrato in Argentina, è autore di guide e libri su bodegones, parrillas, pizzerie, pulperie e altri ambiti gastronomici argentini
twitter: @pietrosorba

G÷kmen S÷zen

turco, gastronomo e fotografo, ha fondato il congresso Gastromasa, che ha luogo tutti gli anni a Istanbul

Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare

Luciana Squadrilli

giornalista, napoletana di nascita e romana d'adozione, cerca di unire le sue tre passioni: mangiare, viaggiare e scrivere

Federica Squadrilli Carr

Napoletana residente a Londra da 23 anni, vacanziera subacquea con un debole per gli squali, è digital marketing manager di mestiere e foodie per passione

Yuko Suyama

Giapponese di Tokyo, grande appassionata di cucina, vive a Milano, base per il suo lavoro di corrispondente per diverse testate nipponiche

Errica Tamani

Autrice del libro Gli anni d'oro della cucina parmigiana, per l'Accademia Italiana della Cucina, collabora a “Gusto”, pagina golosa della Gazzetta di Parma

Alice Tognacci

romagnolissima, tra i primi laureati in Scienze Gastronomiche a Pollenzo, da 6 anni cura la produzione di programmi di cucina alla RSI – Radiotelevisione svizzera. La tavola è l'unica dimensione capace di farla sentire a casa, anche quando si trova dall'altra parte del mondo

Luca Torretta

millesimo 1974, una laurea in Ingegneria civile e un’innata passione per cocktail, distillati e vini, che non si stanca mai di scoprire, conoscere e degustare

Fosca Tortorelli

napoletana, classe 1978, architetto e sommelier Ais. Fa parte dei Narratori del Gusto e insieme al Centro Studi Assaggiatori di Brescia partecipa a panel di degustazione nel settore enogastronomico. Collaboratrice della rivista L’Assaggio, oltre che di altre testate, è membro delle Donne del Vino

Niccol˛ Vecchia

Giornalista milanese nato nel 1976, a 8 anni gli hanno regalato un disco di Springsteen e non si è più ripreso. Musica e gastronomia sono le sue passioni. Autore e conduttore di Radio Popolare dal 1997, dal 2014 nella redazione di Identità Golose - twitter @niccolovecchia

Stefano Vegliani

dopo 29 anni, ha lasciato la redazione sportiva di Mediaset e si gode la pensione tra una maratona e l'altra. Ma quella invernale di Pyeonhcang 2018 sarà la sua sedicesima Olimpiade, questa volta sotto la bandiera di Eurosport. Ha un'antica passione per il cibo: è "assaggiatore" di Identità Milano dalla prima edizione

Enrico Vignoli

Dopo una formazione scientifica si è sempre dedicato alla gastronomia: lavora da anni per l'Osteria Francescana, scrive per Dispensa, è tra i fondatori del progetto Postrivoro ed è curatore di Al Meni

Davide Visiello

classe 1974, napoletano emigrato al Sud, sommelier e assaggiatore di caffè, è convinto che chi è nato a Vico Equense, come lui, sia inderogabilmente munito di imprinting gourmet. Vive, scrive e organizza eventi a Palermo, ma mangia e beve ovunque

Stefano Zambon

buon vino, ristoranti d'autore e cucinare sono, oltre all'Inter, le sue passioni, tanto da diventare il suo Piano B: ex dirigente HR, sta per aprire un raffinato resort campestre, Maso Zambo

Giulia Zampieri

Padovana, classe 1993,  ama girare l’Italia gastronomica dalla testa ai piedi. Gli inseparabili compagni di viaggio? Penna, reflex e apri-bottiglie

Gabriele Zanatta

classe 1973, laurea in Filosofia, giornalista freelance, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose dalla prima edizione (2007), collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso diversi istituti e università. twitter @gabrielezanatt

Maddalena Fossati Dondero

milanese, 49 anni, è il direttore de La Cucina Italiana. Molti anni a Parigi dove s'innamora della buona tavola dagli stellati della capitali francese (anche se all'epoca scriveva la pagina di food di Vogue Italia, dove nessuno mangiava), un'altra parte di vita e cuore a Barcellona, e dopo molti viaggi in Giappone e alle Hawaii, luoghi entrambi adorati nella stessa maniera, molto spirito di avventura, è tornata a Milano. Appassionata di cinema noioso, fotografia, innamorata pazza della sua famiglia, lettrice di Topolino accanito e di biografie, una su tutti Nelson Mandela

Maria Pasquale

nata a Melbourne da genitori italiani, formazione in scienze politiche, è giornalista, autrice e blogger di successo con HeartRome. Imminente la pubblicazione di un libro sulle ricette della tradizione romana

Corrado Assenza

siciliano di Noto (Ragusa), è patron con la famiglia del Caffè Sicilia, caffè, pasticceria e meta di pellegrinaggio di cuochi e curiosi da tutto il mondo

Alba Pezone

Napoletana, innamorata del bello e del buono, vive e lavora tra Francia e l'Italia. Nel 2004, ha creato a Parigi l'atelier Parole in Cucina, uno spazio conviviale dedicato alla cultura gastronomica e all'ospitalità made in Italy. L'ultimo suo libro è "In Cucina, Mes plus belles recettes italiennes" (Hachette Editore). Foto Miki Lasch