Veuve Clicquot

ATELIER DES GRANDES DAMES

Veuve Clicquot negli ultimi anni sta assumendo sempre più un ruolo da protagonista all’interno del mondo dell’alta ristorazione al femminile, con iniziative che si integrano perfettamente nella filosofia e nella storia del brand.  

La Maison è da sempre nota per il suo sostegno alle donne più innovative e audaci.

Tutto ha inizio con Madame Clicquot, colei che con lungimiranza e passione ha rivoluzionato il mondo dello Champagne e ha ispirato il Veuve Clicquot Business Woman Award (premio Veuve Clicquot per l’Imprenditrice dell’Anno) che celebra ogni anno le donne di tutto il mondo che esprimono al meglio, con il loro lavoro e il loro carattere, la personalità e i valori della Maison.

Il Premio è stato istituito nel 1972 per celebrare il bicentenario della Maison de Champagne e per rendere omaggio a colei che ne ha decretato la fama a livello mondiale. Audacia, tenacia, lungimiranza: sono queste le qualità che hanno permesso alla giovane Barbe-Nicole Ponsardin, Vedova Clicquot, di trasformare la modesta Maison de Champagne da lei ereditata in un’azienda di fama mondiale.

Nel 2016 nasce  “Atelier des Grandes Dames”, un network ideato per sostenere i talenti femminili dell’alta ristorazione che hanno saputo affermare la loro imprenditorialità e il loro stile professionale.

Il progetto trae ispirazione dalla figura da Barbe Nicole Ponsardin, che a soli 27 anni prese le redini della Maison, divenendo la prima donna imprenditrice in Champagne. Madame Clicquot è stata una donna straordinaria capace di precorrere i tempi. Con una determinazione e una lungimiranza fuori dal comune ha portato il suo vino sulle tavole di tutto il mondo. Una figura dalla storia unica ed irripetibile, che seppure in un contesto totalmente maschile riuscì con audacia e coraggio a dare concretezza alle sue intuizioni visionarie ed innovative, divenendo “La Grande Dame de la Champagne”.

Con “Atelier des Grandes Dames”, Veuve Clicquot, nel nome di Madame Clicquot, desidera celebrare e supportare le donne dell’alta ristorazione, perché la loro passione e creatività, oltre che il loro impegno va fatto emergere.

Di anno in anno “Atelier des Grandes Dames” si amplierà con ulteriori chef scelte da Veuve Clicquot e tenendo come punti di riferimento i valori su cui si basa l’Atelier: condivisione, professionalità, responsabilità, intraprendenza e audacia, savoir-faire e leadership.

L’ “Atelier des Grandes Dames” coinvolge consumer, stampa e foodies in varie iniziative sul territorio per promuovere la collaborazione, supportare il talento e lo spirito imprenditoriale femminili, valorizzando la loro arte culinaria e la qualità delle Cuvée della Maison Veuve Clicquot.

Nel 2017 il network ha raggiunto la quota di 15 chef, andando ad espandersi e sottolineando l’importanza del progetto nell’esaltare i talenti dell’enogastronomia italiana.