Veneto

Aqua Crua

L'apparenza inganna. Dietro quella che suona come un'evidenza, si cela il meticoloso lavoro di Giuliano Baldessari, chef colto e riflessivo che, dopo 10 anni a fianco di Massimiliano Alajmo, nel 2014 ha scelto di inscenare il proprio spettacolo da regista e protagonista. E la recente esperienza televisiva come giudice di un talent culinario non ne ha compromesso l'integrità.

Si familiarizza con le illusioni e le suggestioni, all'Aqua Crua. Partendo da un concetto geometrico, nasce l'idea di "Frattali", un menu di 6 portate che comprende i "classici" del ristorante: piccoli segmenti che, da soli, costituiscono l'essenza della cucina di Baldessari e, nell'insieme, ne disegnano la geometria. Oltre a qualche pietanza à la carte, c'è poi il menu "Iniziazione", un percorso in evoluzione che racchiude le nuove ricerche dello chef.

I piatti giocano con il disorientamento dei sensi generando stupore e divertimento: quella che appare bresaola è in realtà un estratto di acqua di pomodoro, la fetta di mortadella è ottenuta con la carne frullata della seppia, il ragù delle mezze maniche non è un trito di carne bensì di fagioli, e il gioiello servito nella sua custodia, un anello da indossare, è in realtà un impasto croccante impreziosito da crema di cavolfiore e caviale. Ma c'è spazio anche per la golosità, nel Cuore di asino scottato con spuma di patate al levistico o nel Risotto al plancton con polvere di lupino.

Il locale è elegantemente moderno, con i tavoli ben distanziati e la cucina a vista sul fondo, dove è possibile studiare il ritmo scandito e preciso degli ingranaggi.

 Brambilla-Serrani

Chef
Giuliano Baldessari

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Federico Zambon

Ai dolci
Giuliano Baldessari

In sala
Mattia Ruffilli

In cantina
Andrea Curatolo

Contatti

+39 0444 776096
via 4 Novembre, 25
36021 - Barbarano Vicentino (Vicenza)
aquacrua.it
info@aquacrua.it


Chiusura
l'intero lunedì, l'intero martedì e mercoledì a pranzo; sempre aperto le ultime 2 settimane di dicembre
Ferie
2-11 gennaio, 11 agosto-1 settembre
Menu degustazione
80 e 130 euro
Antipasto
23 euro
Primo
18 euro
Secondo
27 euro
Dolce
11 euro

Cos'ha scoperto lo chef
la rugiada, raccolta la notte di San Giovanni e utilizzata per rinfrescare il lievito madre
Perché fermarsi
per abbandonarsi alle illusioni e gustare piatti di grande tecnica e raffinatezza; per il Cuore di asino scottato e il Risotto al plancton con polvere di lupino

Lo chef consiglia
Pasticceria Il Chiosco, via della Vittoria 4, Lonigo (Vicenza): per il caffè di Gianni Frasi, e molto altro

+39.0444.830021

Dove dormire
nelle camere (4 doppie e 1 suite) all'interno della stessa struttura

+

Lisa Foletti
Lisa Foletti

bolognese, classe 1978, un tempo ingegnere civile, cantante lirica e ballerina di tango, oggi è sommelier e donna di sala a Bologna. Di indole aperta e curiosa, ama il vino tanto quanto l'arte. L'ironia e il sorriso sono le sue armi

Condividi l'articolo