Toscana

Da Caino

Per chi vive spinto dalla curiosità di assaggiare e cercare un pizzico di meraviglia, ogni pasto può lasciare in lui una traccia ma, va detto, è cosa rara, da maneggiare con cura quando accade. Non è ovvio, dunque, raccontare il pranzo da una delle cuoche più ammalianti abbia mai conosciuto e cioè Valeria Piccini,una donna che sa raccontare storie attraverso un tortello, una triglia, una lumaca con il lardo. Detto così, è un attimo a rischiare di cadere in frasi banali. L'unica via è attenersi ai fatti.

In un giorno di agosto, tra il frinire delle cicale e il mare che faceva sentire il suo richiamo, abbiamo risalito le viuzze tirate a lucido di Montemerano e siamo stati accolti da Maurizio Menichetti, infaticabile curatore di una incredibile cantina,e da suo figlio Andrea. Il tempo si è fermato così da permetterci di assaggiare quel che, solo leggendolo, abbiamo desiderato conoscere, come fossero persone, con la loro imprevedibile capacità di stupire.

Così è iniziata la sequenza di piatti, in mezzo ai quali è impossibile non inserire i classici del locale come le paste ripiene, il Cinghiale sulla griglia con verdure, le Pappardelle sulla lepre, i Bottoni di pollo alla cacciatora con brodo e ribes. Ogni assaggio vale un segno nell'anima, per chi ci crede, o un posto nella memoria più profonda per i laici. È una celebrazione della passione: della nostra che siamo arrivati qui, in un angolo di Toscana che sa di paradiso, e di quella di una chef in panni bianchi di cotone, come una dama di altri tempi, che ci regala, in ogni piatto, un pezzetto della sua anima. E sorride nel farlo.

 Brambilla-Serrani

Chef
Valeria Piccini

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Guglielmo Chiarapini

Ai dolci
Fabiana Lunghi

In sala
Andrea Menichetti

In cantina
Andrea e Maurizio Menichetti

Contatti

+ 39 0564 602817
via della Chiesa, 4
58014 - Manciano (Grosseto) - Montemerano
dacaino.it
info@dacaino.it


Chiusura
lunedì, martedì e giovedì a pranzo; mercoledì tutto il giorno
Ferie
6-28 gennaio
Prezzo medio vino escluso
120 euro
Menu degustazione
110 e 150 euro

Cos'ha scoperto lo chef
che c'è sempre qualcosa di nuovo da imparare, basta continuare ad ascoltare, a studiare
Perché fermarsi
perchè qui un pranzo ha leggi di relatività tutte sue e il tempo si dilata per permettere di assaggiare, senza fretta, le proposte di una chef che ammalia i palati, che si inchinano

Lo chef consiglia
La Solina, Via Poggio Bertino 18, 58014 Manciano (GR): un'accogliente trattoria che propone ottimi pici al pomodoro e cacio e pepe

+ 39.0564.602986

Dove dormire
se si è fortunati da trovarle libere, in una delle tre stanze sopra il ristorante, piccoli gioielli

+ 39.0564.602817

Belinda Bortolan
Belinda Bortolan

vent'anni (quasi) di esperienza nella comunicazione e nel marketing enogastronomico e alberghiero, ha scritto per L'Espresso ed è docente per scuole di specializzazione post lauream

Condividi l'articolo

Ricette dello chef

Guida 2018 - Olitalia