Campania

Kresios

Esistono giovani che scelgono di onorare la loro terra d'origine, anche se si tratta di un luogo in cui è difficile dare forma ai propri sogni e realizzare progetti ambiziosi. Tra questi c'è lo chef Giuseppe Iannotti, che ha scelto di realizzare il proprio ristorante all'interno di un'antica masseria alle porte di Telese Terme, nel Beneventano. Affascinante pietra a vista, arredo scuro e minimale, niente tovagliato. Sui tavoli, una mise en place essenziale e qualche grossa formica metallica, simbolo del locale. Ci sono anche un piccolo food store e alcune camere, per gustosi acquisti e un auspicabile riposo post cena.

Iannotti è un creativo intelligente e calibrato, una bomba a orologeria pronta a deflagrare nei piatti; gli echi della tradizione campana si percepiscono appena, e le sue proposte sono frutto di grande studio, curiosità e apertura al mondo. Una sintesi della sua cucina la si può trovare in due preparazioni che vedono dialogare le diverse anime dello chef: il Kastuoboshi di vitello e scampo, e gli Spaghetti allo scoglio (cotti in una infusione di circa 50 pesci diversi). Divertono anche bocconi come Caviale e champagne, Pop corn di animella, Rana pescatrice e umeboshi, giochi di consistenze e di sapori che regalano un momentaneo senso di spaesamento.

Al Kresios non c'è menu dal quale attingere, solo due percorsi di degustazione denominati "Mr. Pink" e "Mr. White", atto di fiducia e di abbandono di cui è difficile pentirsi. La sala e la cantina sono affidate al giovanissimo Alfredo Buonanno, che colpisce per sicurezza ed eleganza, quasi da maître d'altri tempi.

 Brambilla-Serrani

Chef
Giuseppe Iannotti

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Eugenio Vitagliano e Tadashi Takayama

Ai dolci
Valeria Rispoli

In sala
Alfredo Buonanno

In cantina
Alfredo Buonanno e Giampiero Compare

Contatti

+ 39 0824 940723
via San Giovanni, 59
82037 - Telese Terme (Benevento)
kresios.com
info@kresios.com


Chiusura
domenica sera e l'intero lunedì
Ferie
variabili
Prezzo medio vino escluso
90 euro
Menu degustazione
90 e 130 euro

Cos'ha scoperto lo chef
l'estrazione in controcorrente di vapore degli ortaggi
Perché fermarsi
per l'assoluto divertimento dei percorsi di degustazione, per il garbo e la professionalità del personale di sala, per le adorabili formiche metalliche che "infestano" i tavoli

Lo chef consiglia
L'Antiquario Cocktail Bar, via Vannella Gaetani 2, Napoli: è la "tana" preferita dallo chef, dove si possono bere grandi cocktail

+ 39.081.7645390

Dove dormire
in una delle camere all'interno della stessa struttura (4 in totale)

+

Lisa Foletti
Lisa Foletti

bolognese, classe 1978, un tempo ingegnere civile, cantante lirica e ballerina di tango, oggi è sommelier e donna di sala a Bologna. Di indole aperta e curiosa, ama il vino tanto quanto l'arte. L'ironia e il sorriso sono le sue armi

Condividi l'articolo

Ricette dello chef

Giuseppe Iannotti

Omaggio al Sannio

Giuseppe Iannotti

Pasta e fagioli con ostriche

Giuseppe Iannotti

Pasta “panna e salmone”

Foto Brambilla-Serrani
Giuseppe Iannotti

Maiale rosè