Campania

Marennà

Le vetrate ampie sfoggiano tutte le infinite tonalità di verde dell'Appennino Campano con le sue fitte e affascinati trame di montagne, frutteti, valli e vigneti; l'interno è elegante, design essenziale, sessanta coperti, poltrone in pelle color granata. Marennà è il ristorante dell'azienda Feudi Di San Gregorio, realtà vitivinicola da diversi anni tra le più importanti del panorama internazionale, e qui, da una bellissima cucina a vista, dal 2004, crea i suoi piatti lo chef Paolo Barrale.

Per tre anni al fianco di Heinz Beck, natali a Cefalù e residenza in Irpinia, Barrale rappresenta il cuoco del Mediterraneo per eccellenza; istintivo, dotato di notevole bagaglio tecnico e di non comune sensibilità, fonda la proposta gastronomica su due principi sacri: rispetto per la materia prima, che deve assolutamente raccontare un territorio, e piacere dell'ospite. Per questo i suoi piatti si presentano sempre espliciti, diretti e profondi, ma mai fuori controllo né privi di quell'equilibrio frutto di lungo studio sull'ingrediente e sui suoi effetti al palato.

Il Baccala "accio e patate" e tartufo è un'armonia unica tra sentori di mare, aromaticità di terra e un'interessante acidità agrumata che accentua i sapori. Di grande bontà la complessità del gioco dolce-amaro della Carne cruda...alla brace e l'esaltazione della Campania nei Cannelloni alla "Nerano". Sostanziose e squisite le Candele spezzate, ragù di coniglio al Fiano ed erbe mediterranee e imperdibili i profumi e le morbidezze dell'Anatra con fragole, asparagi, vaniglia e mandorle.

Chef
Paolo Barrale

Sous-chef
Antonio Sicignano

Ai dolci
Filomena Ferretti

In sala
Angelo Nudo

In cantina
Mario Ferrante

Contatti

+ 39 0825 986666
contrada Cerza Grossa
83050 - Sorbo Serpico (Avellino)
marenna.it
marenna@feudi.it


Chiusura
l'intero marted́ e domenica sera
Ferie
7-25 gennaio e 23 luglio-1 agosto
Menu degustazione
58, 68 e 90 euro
Antipasto
16 euro
Primo
16 euro
Secondo
24 euro
Dolce
16 euro

Cos'ha scoperto lo chef
l'alto valore nutrizionale e gastronomico delle proteine di origine vegetale
Perché fermarsi
per la sublime salsa di ostriche e cozze e la perfetta meringa di Sambuca che compongono la Spigola con emulsione di "mare", finocchio e anice

Lo chef consiglia
Anima. La nuova Osteria, via Roma 25, Nusco (Avellino), animalanuovaosteria.it: cucina di casa, gesti della tradizione e prodotti biologici

+ 39.0827.64294

Dove dormire
Casa vacanze Villa Carolina, piazza Di Donato 41, Cesinali (Avellino), info@cantineifavati.it

+ 39.0825.666898

Davide Visiello
Davide Visiello

classe 1974, napoletano emigrato al Sud, sommelier e assaggiatore di caffè, è convinto che chi è nato a Vico Equense, come lui, sia inderogabilmente munito di imprinting gourmet. Vive, scrive e organizza eventi a Palermo, ma mangia e beve ovunque

Condividi l'articolo