Portogallo

Belcanto

Imprenditore del cibo e visionario, per certi versi Josè Avillez rappresenta il recente passato, il presente e con tutta probabilità il futuro della cucina portoghese moderna. A Lisbona ha un vero e proprio impero di ristoranti, dal Cantinho (che ha anche una sede distaccata a Porto) alla Pizzaria, dal Café Lisboa al MiniBar, fino al più recente Barrio do Avillez, che al suo interno racconta la cucina classica lusitana ma si concede anche la presenza di un sorprendente speakeasy di cabaret gourmet (a prezzo fisso) chiamato Beco, e la Cantina Peruana, creata in collaborazione con Diego Muñoz. E questi ultimi due progetti hanno preso il via nei mesi scorsi già con grande successo.

Detto questo, il luogo deputato a raccontare meglio il talento del cuoco originario di Cascais rimane il Belcanto, un sala elegante di 35 coperti che si concede una maggiore sperimentazione nel piatto raccontando i sapori locali e mischiandoli con tecniche attuali. Magari rendendoli anche avvincenti a una clientela più giovane. Vedi il Cozido a Portuguesa che è in carta dal 2014, ma anche il Gambero rosso gigante grigliato, con cenere di rosmarino, concepito nel 2015.

Belcanto, nonostante non abbia poi molti anni sulle spalle come ristorante, può già vantare una carta che si muove tra classici moderni di assoluto spessore gustativo e piacere concettuale. L'esperienza più avvincente per chi vuole entrare più in profondità nello stile di Avillez è la chef's table direttamente in cucina, per un massimo di 4 persone. Tra il vapore delle pentole e la danza della brigata tutto diventa ancora più magico.

Chef
José Avillez

Sous-chef
David Jesus

Ai dolci
Américo dos Santos

In sala
Luís Reis

In cantina
Rodolfo Tristão

Contatti

+351 213 420607
largo de São Carlos, 10
1200410 - Lisbona
belcanto.pt
belcanto@belcanto.pt


Chiusura
domenica e lunedì
Ferie
24-25 dicembre e 1 gennaio
Menu degustazione
125 e 165 euro
Antipasto
35 euro
Secondo
45 euro
Dolce
17 euro
Coperto
7 euro
Tavolo dello chef per 4 persone

Cos'ha scoperto lo chef
"abbiamo fatto diversi test interessanti sulla salsa di pesce e il pesce fermentato"
Perché fermarsi
per un assaggio della migliore cucina portoghese moderna, anche con molti rimandi alla classicità da riscoprire tra le pieghe di ogni piatto

Lo chef consiglia
l'azienda Lugar do Olhar Feliz, per le verdure, le erbe e gli agrumi antichi

+

Dove dormire
Bairro Alto Hotel, Praça Luís de Camões 2, Lisbona, reservations@bairroaltohotel.com

+351.21.3408288

Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare

Condividi l'articolo