DRINK RESPONSIBLY
DRINK RESPONSIBLY

Ricerca

Francia

Abri

C'è una scena magnifica, del film giapponese "Tampopo" (1985), in cui un gruppo di uomini d'affari entra in un ristorante francese seguito da un loro stagista un po' imbranato. Incravattati e seri, studiano a malapena il menu per ordinare tutti delle sogliole alla mugnaia e un'insalata, è in quel momento che lo stagista si dimostra molto più preparato di tutti gli altri, chiedendo se il cuoco del ristorante ha imparato da Taillevent (tavola storica parigina) e ordinando una Quenelle di sanguinaccio, delle lumache con fondo di vitella e un Corton Charlemagne dell'81.

D'un tratto, gli uomini d'affari diventano rossi e ammutoliscono: è lo stagista il vero uomo fra tutti loro. È su miti come questo che nasce il sogno gastronomico francese secondo i giapponesi. Di fatto, Katsuaski, il giovane chef di Abri, è proprio da Taillevent che si è formato. Flash forward al 2016. Abri fa parte di una costellazione di ristoranti francesi con cuochi giapponesi come mai si sarebbe potuto immaginare a Parigi: ingredienti dell'esagono, tecnica francese, perfezionismo nipponico. Per la prima volta assistiamo a una creatività nella cucina giapponese che non trascende da ancestrali tradizioni.

Perché mai saremmo potuti immaginarci un Carpaccio di branzino con fichi, polpa di limone e germogli di cetriolo selvatico venire dai pensieri di un cuoco così silenzioso e disciplinato; o ancora dei Calamari con galletti passati velocemente al burro, o la poesia di una Vellutata di carciofi e porcini con crumble di nocciole? Prenotate subito, perché da Abri è tutto sold out per mesi (pure nel gemello più recente Abri Soba). Bisognava dirlo?

Tokyo Cervigni

Pubblicitario diviso fra Parigi, Londra e Tokyo. Scrive di ristoranti come pretesto per parlare di tante altre cose

Chef
Katsuaski Okiyama

Contatti

+33 1 83970000
92, rue du Faubourg Poissonnière
75010 - Parigi



Chiusura
sabato sera e l'intera domenica
Ferie
3 settimane variabili ad agosto e 24-31 dicembre
Carte di credito
No Amex
Prezzo medio vino escluso
45 euro
Menu degustazione
13, 22 e 38.50 euro

Perché fermarsi
imperdibili il lunedì e il sabato a pranzo i panini di Tonkatsu (maiale fritto) con un "french twist", nel menu a 13

Lo chef consiglia
Le 6 Paul Bert, 6 rue Paul Bert, Parigi

+33.1.43791432

Dove dormire
Hôtel du Temps; 11, rue de Montholon hotel-du-temps.fr

+33.1.47703716

Condividi l'articolo