Gran Bretagna

Dinner by Heston

Sono tanti i ristoranti oggi che cercano di compilare una carta gustativa di un territorio, in cui la cartina geografica diventa la base di un piatto, di un menu, di un modo di intendere la ricerca in cucina come la definizione di quello che abbiamo oggi come un lungo processo partito dal passato.

Lo fa Table, il ristorante di Bruno Verjus a Parigi; anche l'Italia non è ignara, grazie al lavoro di Floriano Pellegrino e Isabella Potì al Bros di Lecce. Si tratta forse di una delle avanguardie meno decantate nella storia della cucina attuale, così orfana di una guida e che in realtà trova così tanta ispirazione dal passato. Nato come un progetto di ricerca nella testa di Heston Blumenthal, Dinner è oggi un ristorante che propone una raccolta di piatti inglesi, trovati in ricettari antichissimi e rinnovati con un supporto tecnologico e una cura nei dettagli che lo rendono un ristorante di avanguardia nello spirito, ma anche estremamente goloso nel piatto.

I volumi infiniti del ristoranti, decorati con delle tortiere in porcellana sui muri, a svolgere da paralumi, sono degli spazi di estremo fascino in cui essere accolti. Dal lungo menu, in cui ogni piatto è accompagnato da una data a cui la ricetta è legata, imperdibili sono oramai la meat fruit, un patè di foie gras glassato da gelatina al mandarino, e la tipsy cake, una brioche cotta al forno a lungo (va ordinata all'inizio del pasto) e accompagnata da un'ananas caramellato a lungo sulla fiamma viva e spennellato con i suoi stessi succhi.

Chef
Ashley Palmer Watts

Vai alla scheda dello chef

Ai dolci
Daniel Svensson

In sala
Jonathan Robinson

In cantina
Stefan Neumann

Contatti

+ 44 (0)20 72013833
66, Knightsbridge
SW1X7LA - Londra
dinnerbyheston.com
molon-dinnerhb@mohg.com


Chiusura
mai
Ferie
6 gennaio-18 febbraio
Prezzo medio vino escluso
80 sterline
Tavolo dello chef per 4 persone

Cos'ha scoperto lo chef
piatti tratti da antichi ricettari inglesi, frutto di una ricerca partita in biblioteca
Perché fermarsi
consigliamo di venire da Dinner a pranzo (scusateci il gioco di parole) per approfittare della luce che filtra dalle grandi vetrate del ristorante su Hyde Park

Lo chef consiglia
Nabo, Wildersgade 10A, 1408 copenaghen, Danimarca

+ 45 33 22 10 02

Dove dormire
Mandarin Oriental, 66 Knightsbridge, Londra, molon-reservations@mohg.com

+ 44.20.72352000

Tokyo Cervigni
Tokyo Cervigni

londinese, a volte parigino, fondamentalmente romano. Esperto mondiale di BLT sandwich, bevitore accanito di Chenin blanc e aspirante Larry David. Solitamente magna e se rilassa. Ogni tanto scrive

Condividi l'articolo