Giappone

Ryugin

Nel panorama delle grandi cucine del mondo, mai così come in Giappone con gli stili kaiseki le distinzioni tra alto artigianato e arte alta vengono a cadere. La storia secolare di questa cucina ha distillato un’essenza del gusto che nel cibo abbraccia allo stesso modo i mondi vegetale e animale. Dalla naturalità più estrema: stagionalità, sì, ma a fondo nelle sottigliezze che corrono tra l’acerbo, il maturo, il surmaturo; in tutti i diversi gradi dello stadio vitale. Fino a intrecciare la naturalità col più sottile simbolismo. Segni, colori, forme, per richiamare stati d’animo, sintetizzabili in Mono no aware, il pathos della partecipazione emotiva a tutte le cose della vita.

Seiji Yamamoto è tra i maggiori esponenti di quest’arte che fonde tecnica e pensiero. Il kaiseki tra classico e contemporaneo (“Plating the Prodigality of Japanese Nature”, il menu che propone, stagionale, con variazioni all’interno della stagione in base ai prodotti) risulta ben leggibile nel suo forte impatto estetico-gustativo. Oltre alla bellezza dell’apparecchiatura, di ogni supporto, e delle preparazioni, i tratti che più lasciano il segno sono la qualità della materia prima e una rara capacità d’utilizzare consistenze e temperature.

Ma ancor più, mai esperita a tale grado, la profondità e raffinatezza dei brodi, che sola vale la visita. Inarrivabile il sashimi (maturazione ottimale specifica e taglio per ciascun pesce, con esaltante accompagnamento). Squisitezza della selezionatissima carne (Sanuki Olive Beef). In uno spirito orient-occidente il Soufflé al sake, dessert d’alta scuola.

Chef
Seiji Yamamoto

Contatti

+81 3 34238006
Roppongi, 7-17-24
- Tokyo - Minato-ku
nihonryori-ryugin.com
info@nihonryori-ryugin.com


Chiusura
aperto solo la sera
Ferie
variabili
Menu degustazione
27.000 yen

Perché fermarsi
per la profonditÓ e la raffinatezza dei brodi

Lo chef consiglia
Sushi Harutaka, Chuo, Ginza, 104-0061 Tokyo

+81.3.35731144

Dove dormire
Aman Tokyo, The Otemachi Tower, 1-5-6 Otemachi, Chiyoda-ku, Tokyo

+81.3.52243333

Gianni Revello
Gianni Revello

Ligure, nell'attesa di ciò che mangerà talvolta scrive di ciò che ha mangiato: buono da scrivere, buono da mangiare

Condividi l'articolo