Lombardia

Daniel

Pulizia, rigore ed eleganza, tanto design e un pizzico di caldo estro, quando si entra da Daniel si lascia alla porta il perbenismo di Brera e la movida di corso Como. Da Gualtiero Marchesi ha appreso tanto e poi se ne è distaccato, trovando la sua cifra stilistica e il vero Daniel. Canzian lo si scorge dai tavoli più vicini, affacciati sulla cucina a vista, il volto da ragazzotto veneto concentrato nella massima esecuzione dei piatti, con una tenacia e una testardaggine per la riuscita che solo chi è di quelle zone conosce.

Impossibile non provare (e provare più volte e più volte ancora) il suo piatto di battagiia, il Risotto al limone, sugo d’arrosto e liquirizia ma nel frattempo Daniel si è evoluto, lasciando l'ombra marchesiana sempre più distante. L'amore per l'America Latina è nato durante il periodo di Expo 2015 e continua, con numerose preparazioni e spezie sudamericane per una indovinata e curiosa fusion di gusti. Si gioca molto con lo Sgroppino all’aji charapita, salvia ed erbe fini e lo Sgombro in crosta di quinoa, fiori di zucca e ortiche in tempura, salsa agrodolce.

Sempre in fermento, l'ultima trovata di Daniel è stato l'aperitivo scalzo, cocktail che contengono nella preparazione gli ingredienti degli appetizer e stuzzichini alcolici da consumare in settimana, come si può vedere dalla folta schiera di frequentatori. Ma qui si viene anche solo per un uovo (uovo all’uovo in diverse versioni) o per un minestrone di verdure (ma in versione contemporanea).

 Brambilla-Serrani

Chef
Daniel Canzian

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Matteo Moro

Ai dolci
Mirko Papini

In sala
Giusy Chebeir

In cantina
Giusy Chebeir

Contatti

+39 02 63793837
via Castelfidardo angolo via San Marco, 7
20121 - Milano
ristorantedanielmilano.com
ristorante@ristorantedanielmilano.com


Chiusura
sabato a pranzo e l'intera domenica
Ferie
variabili ad agosto e a gennaio
Menu degustazione
60 e 80 euro
Antipasto
23 euro
Primo
22 euro
Secondo
25 euro
Dolce
10 euro

Cos'ha scoperto lo chef
un profondo amore per la cucina sudamericana
Perché fermarsi
per provare una cucina eclettica e raffinata

Lo chef consiglia
la Latteria di San Marco, via S. Marco 24, Milano

+39.02.6597653

Dove dormire
Antica Locanda Solferino, via Castelfidardo 2, Milano, info@anticalocandasolferino.it

+39.02.6570129

Camilla Rocca
Camilla Rocca

mentre studiava Economia a Verona, passava gli appunti ai compagni, imprenditori vinicoli della Valpolicella: da lì l'amore per il buon cibo e il bere bene. Collabora con Repubblica, Il Giornale, Food 24

Condividi l'articolo

Ricette dello chef