Piemonte

Piccolo Lago

Il Piccolo Lago celebrato da Marco Sacco in un'insegna issata per la prima volta nel 1974, è quello di Mergozzo, separato da una striscia di terra dal lago Maggiore proprio alle spalle del suo ristorante, un'isola di bontà rasserenante.

Sarà anche il quarto per estensione del Piemonte, ma è davvero un francobollo e questo mi piace molto perché ricorda laghi di montagna ancora più raccolti e nascosti. Le acque lì sono pulite come in pochi altri posti, in pratica nessun'altro, e questo dovrebbe essere preso da esempio. Lo stesso Sacco, con Gente di Lago, ha lanciato nel corso del 2017 un importante progetto per la valorizzazione dei pesci di acqua dolce, eterni parenti poveri dei loro cugini di mare. Non si è trattato di un'azione a tavolino dettata dal marketing. C'è corrispondenza tra quanto propugnato e quello che uno ha sotto agli occhi, magari quando nei mesi caldi si gusta un aperitivo in giardino prima di accomodarsi a tavola.

Lì sei quasi alla parte opposta rispetto al nucleo principale di Mergozzo, una struttura tutta vetrate come è giusto che sia quando si ha un tale panorama. Nel tempo Marco Sacco ha deciso di puntare con decisione sui menu degustazione, con una varietà molto flessibile. A parte i 23 assaggi che vengono serviti al tavolo dello chef in cucina, ecco 10 anni di doppia stella sublimati in 10 anni 10 piatti, il meglio bontà dopo bontà. Quindi i tre percorsi scanditi dalla fame e dalla curiosità: Cinque storie, Otto uscite, Undici opere.

Chef
Marco Sacco

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Marco Rispo

Ai dolci
Andrea Valle

In sala
Marco Franzese

In cantina
Alessandro Mantovani

Contatti

+39 0323 586792
via Filippo Turati, 87
8924 - Verbania - Mergozzo
piccololago.it
info@piccololago.it


Chiusura
l'intero lunedì, l'intero martedì e mercoledì a pranzo
Ferie
31 ottobre-1 marzo
Menu degustazione
105, 130, 140, 150 e 220 euro
Antipasto
35 euro
Primo
30 euro
Secondo
40 euro
Dolce
25 euro
Tavolo dello chef per 3 persone

Cos'ha scoperto lo chef
il pesce di lago
Perché fermarsi
per la bellezza di un luogo unico, il resto è nei piatti. Vedere alla voce lumache

Lo chef consiglia
pizzeria Fiore di Latte, la miglior pizza napoletana a Verbania: piazza conte Berrino 6, Verbania, località Mergozzo, fioredilatte.it

+ 39.0323.80630

Dove dormire
I Corni di Nibbio, via B. Bozzetti 4, Nibbio (Verbania), lagodimergozzo.it

+ 39.347.0903031

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo

Ricette dello chef

Foto Brambilla-Serrani
Marco Sacco

Trota