DRINK RESPONSIBLY
DRINK RESPONSIBLY

Ricerca

Brasile

D.O.M

Alcuni ristoranti sfondano le mura che li confinano. La loro cucina è messaggera, diventa testimone di un movimento che influenza vite al di fuori della brigata che la mettono in atto ogni giorno, nel piatto e nella sala. Il D.O.M. è uno di questi, e di motivi ce ne sono tanti. Si cominci dall'idea che Alex Atala è stato il primo, fra i cuochi brasiliani degli anni '00 a utilizzare ingredienti dell'Amazzonia, non solo materie prime, ma soprattutto prodotti lavorati dagli indigeni. Facendo così, è cominciato un circolo virtuoso in cui gli indigeni erano visti per quello che è il loro ruolo reale, essere guardiani delle foreste.

Oggi Alex possiede svariati ettari di foresta in cui vivono oltre 40 famiglie, attraverso l'associazione Atà, sta trovando vie per commercializzare il lavoro indigeno e dargli il valore che gli spetta. Perché quello che si mangia al D.O.M. non è folklore e pretesa di voler difendere una tradizione a tutti i costi, ma si tratta davvero di prodotti unici, ricchi di storia e che raccontano di come l'uomo sia capace di adattarsi a situazioni estreme, per plasmare la natura a proprio vantaggio.

La salsa tucupi, fatta con manioca fermentata, fondamento della cucina indigena, viene più saporita quando si usa una varietà di manioca velenosa. Al D.O.M è servita nella sua lattosa e fruttata pulizia, accompagnata da una cipolla caramellata e costellata di erbe dell'Amazonia. I sapori sono sbalorditivi, fanno viaggiare con i pensieri in luoghi remoti ed ere lontane. Venite qui e ve ne renderete conto. La cucina sfonda le mura del ristorante.

Tokyo Cervigni

londinese, a volte parigino, fondamentalmente romano. Esperto mondiale di BLT sandwich, bevitore accanito di Chenin blanc e aspirante Larry David. Solitamente magna e se rilassa. Ogni tanto scrive

 Brambilla-Serrani

Chef
Alex Atala

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Geovane Carneiro

Ai dolci
Ruben Salser

In sala
André Novais, Robson Eavalcante

In cantina
John Piehetti

Contatti

+55 11 30880761
rua Barão de Capanema, 549
- San Paolo - Jardins
domrestaurante.com.br
dom@domrestaurante.com.br


Chiusura
sabato a pranzo e l'intera domenica
Ferie
22 dicembre-3 gennaio e 3 giorni variabili a Carnevale
Prezzo medio vino escluso
500 real brasiliano
Menu degustazione
280, 410 e 560 real real brasiliano

Perché fermarsi
per provare prodotti provenienti dal cuore dell'Amazonia con una cucina lucida e che li rispetta pur essendo di totale avanguardia

Lo chef consiglia
Dalva e Dito, dalvaedito.com.br: per la galinhada al sabato di mezzanotte; Açougue Central, rua Girrasol 384: per la carne
Dove dormire
hotel Unique, av. Brigadeiro Luís Antônio, Jardim Paulista. hotelunique.com.br

+55.11.30554700

Condividi l'articolo