Lazio

L'Arcangelo

E' difficilissimo parlare del ristorante L'Arcangelo, trovare parole che ancora non siano state dette su questo luogo diventato ormai meta imprescindibile dei buongustai capitolini e di tutto il mondo. Un ristorante che parla "romano", in cui cultura conoscenza e capacità si fondono perfettamente con le capacità tecniche di Arcangelo Dandini, cuoco curioso e dalla grande memoria sensoriale, sempre alla ricerca di quei sapori che hanno accompagnato la sua infanzia e che lo hanno formato.

Ed ecco allora scovare nelle ricette di sua nonna ingredienti poco usati e riscoprire la Zuppa di luppolo, un tempo erba selvatica e quindi economica mentre ora dai prezzi proibitivi visto l'utilizzo per la birra, ricrearla nella sua semplicità e abbinarla a capasanta e bottarga per donarle dolcezza e sapidità. In cucina affiancato da tempo da Gosh Mahesh, ormai romano di adozione, ha come compagni di viaggio suo fratello Fabrizio che dirige magistralmente la sala e Stefania Sanmartino la quale si dedica anche alle gestione della bella e non banale carta dei vini.

Affiatamento e pensiero comune sono palpabili, solo così è possibile stare dietro al vulcanico Arcangelo, sempre pronto a nuovi progetti come Supplizio, il locale del centro che propone il cibo di strada di tradizione (il supplì regna sovrano). Nel futuro immediato, c'è il desiderio di rilanciare il pranzo di romana tradizione, un vero inno al piacere della tavola anche, a mezzogiorno. C'è da scommettere che farà centro anche questa volta.

 Brambilla-Serrani

Chef
Arcangelo Dandini

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Gosh Mahesh

In sala
Fabrizio Dandini

In cantina
Stefania Sanmartino

Contatti

+39 06 3210992
via Giuseppe Gioacchino Belli, 59/61
00193 - Roma
larcangelo.com
ristorantelarcangelo@virgilio.it


Chiusura
l'intera domenica e sabato a pranzo
Ferie
variabili in agosto
Menu degustazione
60 euro
Antipasto
16 euro
Primo
15 euro
Secondo
26 euro
Dolce
8 euro
Coperto
3 euro

Perché fermarsi
per le perfette paste della tradizione: gricia, amatriciana, carbonara e per il Piccione all'incenso per le animelle

Lo chef consiglia
Colbert a Villa Medici, viale TrinitÓ dei Monti 1, Roma

+39.0331.1230260

Dove dormire
hotel Locarno, via della Penna 22, Roma, hotellocarno.com

+39.06.3610841

Maresa Bisozzi
Maresa Bisozzi

Torinese, enotecaria, sommelier professionista è tra i collaboratori liguri della Guida ai Ristoranti di Identità Golose

Condividi l'articolo

Ricette dello chef

foto Federica Tafuro
Arcangelo Dandini

Pollo alla romana