Toscana

La Magnolia dell'hotel Byron

Uno chef giovane, bravo, con un curriculum già competitivo e ambizione da vendere, da una parte, una squadra di sala e cucina che sa ben tenergli tenergli testa, dall'altra, e un imprenditore lungimirante con il pregio non comune di sapersi affidare e investire sulla crescita del gruppo, a chiudere il cerchio. Questa è, ormai da qualche anno, la formazione vincente della Magnolia dell'hotel Byron.

Che la Campania avesse già dato prova di riscuotere successo in Versilia è cosa nota ma Cristoforo Trapani, 28 anni di Piano di Sorrento, ha portato il calore della sua Costiera in un 5 stelle lusso toscano valorizzandone il rigore, anche grazie alla perfetta intesa con Gianluca Ceolin, il sous-chef. A sedurvi, certamente, sarà lo Spaghettone di Gragnano al pomodoro giallo, buratta, gamberi rossi e cotenna soffiata, che è sempre in carta, come la Pasta mista, ma per conquistarvi arriverà l'eleganza dell'Anguilla laccata al finocchio, rapa rossa e birra o il Pollo di Laura Peri “dalla testa ai piedi”, salsa cacciatora ed erbe di campo.

Tra i piatti che lo chef ama proporre c'è il Cacciucco, alla sua maniera, che combina la tradizione toscana all'estro campano. Un dolce, fra tutti, il Limone di Sorrento e fior di latte, cardamomo e liquirizia, ancora più buono grazie ai limoni, i migliori, che vengono scelti apposta e con grande orgoglio da mamma Felicia e papà Luigi, per i clienti di Cristoforo. Troverete una sala accogliente, attenta, che vi farà sentire sempre a vostro agio ma senza alcuna invadenza grazie alla professionalità di Sara e Luca.

Chef
Cristoforo Trapani

Sous-chef
Gianluca Ceolin

Ai dolci
Eleonora Servetto

In sala
Luca Giusti e Sara Guastalla

In cantina
Sara Guastalla

Contatti

+39 0584 787052
viale E. Morin, 46
55042 - Forte dei Marmi (Lucca)
hotelbyron.net
info@hotelbyron.net


Chiusura
mai
Ferie
15 ottobre-25 marzo
Menu degustazione
90 e 150 euro
Antipasto
30 euro
Primo
35 euro
Secondo
40 euro
Dolce
20 euro

Cos'ha scoperto lo chef
l'estrazione a freddo, durante l'esperienza parigina da Yannick Alléno, per l'intensità del sapore
Perché fermarsi
per l'Anguilla, lo Spaghettone e per concedersi un Pic-Nic gourmand sulla spiaggia al bagno Beppe, di fronte al Byron. Comodi barattolini di vetro, ottimi menu di terra o mare e la tovaglia a quadri

Lo chef consiglia
Pozzo di Bugia, via Federigi 544, Querceta (Lcca), trattoriapozzodibugia.it, il posto ideale per staccare la spina

+ 39.0584.743696

Dove dormire
nelle stanze dell'hotel Byron, bellissima villa di inizio '900, sul lungomare di Forte dei Marmi

+ 39.0584.787052

Valeria Carbone
Valeria Carbone

messinese, cresciuta nel Varesotto e adottata da Arezzo, è sociologa specializzata in comunicazione enogastronomica

Condividi l'articolo