Lombardia

Basara

Nel panorama della ristorazione milanese non c'è quartiere che oggi non conti almeno un ristorante giapponese. Basara può essere annoverato tra i primi che hanno alzato le claire nella capitale economica italiana, in un quartiere oggi conosciuto come il quartiere della moda, ma che allora certo non vantava tanto lustro (e c'è una seconda sede meneghina, in corso Italia al civico 6).

Basara rimane un locale che incontra i favori degli amanti più esigenti della cucina del Sol levante, senza mai deluderli né per qualità, né per ecletticità, né tantomeno per il conto a fine pasto. Questo giapponese si distingue non solo per genialità e qualità della materia prima, ma anche per l’innovativa offerta di bar- pasticceria. Come nel cartone animato Robocop, la mattina un mobile tale a tutti gli effetti, si trasforma attraverso ante scorrevoli in un bancone da pasticceria elegante e soprattutto goloso. Potrete gustare una deliziosa colazione all’italiana, per poi richiudersi all’ora dell’aperitivo e trasformarsi magicamente in un sushi restaurant creativo.

Grazie al sapiente mestiere dello chef Hiro, le marinature vi stupiranno per equilibrio, bilanciamento e profumi capaci di esaltare una materia prima eccellente. Tra i piatti più conosciuti non possiamo che ricordare l’Uramaki all’astice gratinato. Un ever green che non può mai mancare, eccellente connubio tra Italia e Giappone. Peccato dover scegliere di mangiare tra il primo o il secondo turno. Uno troppo breve per godere appieno della cucina di Hiro e dei suoi collaboratori. Il secondo, troppo tardi per non arrivare già sazi di un aperitivo meneghino.

Chef
Hiroiko Shimizu

Sous-chef
Ayumi Matsuda

Ai dolci
Yoko Yamamoto

In sala
Federica Napoli

In cantina
Gianluca Fernando

Contatti

+ 39 02 83241025
via Tortona, 12
20144 - Milano
basaramilano.it


Chiusura
sabato
Ferie
variabili ad agosto
Prezzo medio vino escluso
60 euro

Cos'ha scoperto lo chef
l'aragosta alla Catalana, con ingredienti giapponesi
Perché fermarsi
per l'Uramaki all'astice gratinato

Dove dormire
Palazzo Parigi, corso di Porta Nuova 1, palazzoparigi.com

+ 39.02.625625

Francesca Brambilla
Francesca Brambilla

fotografa professionista, specializzata in ritratto e food, da sempre amante del buon cibo e vino. Non ama mangiare in locali rumorosi e con poca luce

Condividi l'articolo