Bolivia

Gustu

Claus Meyer, il visionario che ha fondato il Noma e ha avviato il Nordic Food Manifest (il Manifesto del cibo nordico), ha visto La Paz come nessun altro prima. La sua idea di inserire la capitale boliviana nella scena culinaria internazionale e creare un progetto che avrebbe cambiato la vita di molti giovani è ora una realtà. Michelangelo Cestari dal Venezuela e Kamilla Seidler dalla Danimarca sono stati gli attori chiave nell'avvio del progetto. A inizio 2017, Kamilla ha lasciato Gustu e due giovani boliviani, Mauricio e Marsia, hanno preso il suo posto.

Gustu è parte dell’ambizioso progetto della Melting Pot Foundation che unisce gastronomia e istruzione. Meyer e il suo team hanno anche creato molte scuole di cucina e programmi educativi, che hanno trasformato la vita di tante famiglie di La Paz. Oltretutto, sono riusciti, grazie a Gustu, a far entrare la città nella lista dei desideri dei viaggiatori appassionati di cibo.

Il ristorante lavora esclusivamente con prodotti boliviani e questo vale per il cibo, le bevande così come il design e i lavori artigianali. Evitano prodotti (come la quinoa) che sono stati presi dalle popolazioni andine per garantire dei “super cibi” ai ristoranti. Promuovono ortaggi a radice caduti ormai nell’oblio e acquistano la maggior parte dei prodotti da piccoli produttori e comunità indigene. I camerieri e i cuochi sono tutti i boliviani. Il menu è un viaggio nelle diverse aree di questo bellissimo Paese. Mangiare da Gustu dà un senso di gratitudine e intensa felicità. Il cibo, i cocktail e i vini (sì, esistono vini boliviani e sono molto buoni!) sono ottimi e l’umanità che sta dietro a questo progetto è quel tocco in più di umami che rende l'esperienza indimenticabile.

Leggi anche
Gustu, e la Bolivia rinasce

Chef
Maurício López e Marsia Taha

Sous-chef
Mauricio Zárate e Christian Gutiérrez

Ai dolci
Christian Gutiérrez

In sala
Bertil Tottenborg

In cantina
Bertil Tottenborg

Contatti

+591 2 2117491
calle 10, 300
- La Paz - Calacoto
restaurantgustu.com
booking@restaurantgustu.com


Chiusura
domenica a cena
Ferie
25 dicembre e 1 gennaio
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
414, 553 bolivano boliviano
Antipasto
62 boliviano
Secondo
138 boliviano
Dolce
48 boliviano

Cos'ha scoperto lo chef
Marsia i fagioli Tarwi; Mauricio l'ombrina argentata dell'Amazzonia
Perché fermarsi
perché questo è un ristorante che ha dimostrato il potere crescente della gastronomia nella società. Cibo eccellente e causa nobile

Lo chef consiglia
Cafe Typica, Frente El Corte Ingles: grande caffè boliviano e grande servizio

+591.22795764

Dove dormire
Atix Hotel, calle 16 8052, Calacoto, La Paz, info@atixhotel.com

+ 591 2 2776500

Luciana Bianchi
Luciana Bianchi

Italo-brasiliana, è cuoca e food writer. Tra le varie collaborazioni, firma il blog della World’s 50 Best

Condividi l'articolo