Stati Uniti

Elizabeth

Tempo fa Iliana Regan lesse i 5 volumi della saga di Martin e ha realizzato un menu "Games of Thrones". I posti del mese andarono sold out in un paio d'ore. Già, sold out: perché da Elizabeth (che è il nome-tributo alla sorella della chef) si acquistano i biglietti online. Dove trovi il tempo di fare tutto, questa tatuatissima ragazza dell'Indiana, resta un mistero. Va a caccia, coltiva, foraggia, fa snowboard, aggiorna Instagram e fa pure l'imprenditrice: oltre all'insegna stellata, ha da poco aperto una micro-panetteria dove sforna pane, ciambelle e brioche e che - dopo l'orario di chiusura - si trasforma in Wunder POP, un pop-up restaurant che esplora i trend culinari di Chicago.

Ma torniamo alla casa base (lillipuziana anch'essa) di Up Town - con cucina a vista dentro la sala, tavoli di legno e credenze della nonna - dove la Regan ha la missione di cambiare la noiosa reputazione gastronomica del Midwest. Lo fa utilizzando solo prodotti locali provenienti dal suo orto, dalle fattorie di fiducia e dalle scorribande che lei stessa - protagonista della "New Gatherers Cuisine" - organizza nelle campagne e nelle foreste dell'Illinois.

Così nel menu degustazione (obbligato) ecco pemmican (la carne essiccata tipica degli Indiani d'America); betulla e latte fermentato; cuore di manzo con cereali; rane fritte; funghi selvaggi e pesce marinato; e naturalmente il suo amuse-feticcio: il foie gras a forma di gufo. Tutto in bilico tra eleganza e sapori "raw", con qualche caduta velleitaria ma molto divertimento, anche negli abbinamenti alcolici e non.

Chef
Iliana Regan

Sous-chef
Shannon Martincic

Contatti

+1 773 6810651
4835, N. Western avenue
60625 - Chicago
elizabeth-restaurant.com
info@elizabeth-restaurant.com


Chiusura
domenica e lunedì; aperto solo la sera
Ferie
durante le feste nazionali
Menu degustazione
dai 100 ai 150 dollari dollari americani

Perché fermarsi
perché è uno dei ristoranti più originali di Chicago e per guardare con occhi diversi alla cucina del Midwest

Dove dormire
Hilton Garden Inn Downtown/Magnificent Mile, 10 E. Grand Avenue, Chicago

+ 1-312-595-0000

Federico De Cesare Viola
Federico De Cesare Viola

Romano, scrive di enogastronomia e viaggi sul Sole 24Ore e collabora con numerose testate, tra cui La Repubblica e L’Uomo Vogue. È docente allo Iulm e lecturer in Food Media per diversi college americani. Twitter @fdecesareviola

Condividi l'articolo