Stati Uniti

Carbone

Un tempo, con «red-sauce Italian restaurant» si identificava un locale a conduzione familiare, gestito da emigranti Italiani, dalla tipica tovaglia a quadri, il fiasco di vino rosso e la proposta di piatti mai visti nelle tavole nazionali, come gli Spaghetti con le polpette, in cui la componente principale era una sugo di pomodoro stracotto. Questi ristoranti, poco costosi e ben lontani dal raggiungere una positiva valutazione dei critici gastronomici, ancora esistono.

Carbone, sui generis, dimostra che la cucina italo-americana è invece buona, autentica e di ricercata sofisticazione. Buona perché usa i migliori ingredienti stagionali dei 2 paesi; autentica perché è espressione dell'immigrazione e quindi della creazione di gusti e mode nuove; e di alto livello perché gli chef Torrisi e Carbone - nati a New York da famiglie Italiane, già partner e proprietari insieme a Jeff Zalaznick di Major Food (ristoranti e negozi di specialità italiane di vario concetto) - vantano curricula stellati, successi e apprezzamenti dalla critica. Che male c'è a mangiare la Vitella parmigiana, il Pollo Scarpariello, con abbondanza di spezie, salsicce e vegetali, o i Maccheroni alla vodka, se sono deliziosamente buoni?

I prezzi sono alti rispetto all'italo-americano standard, ma il duo vincente ricorda che nessuno discute mai sui costi elevati della alta cucina francese. Inoltre le porzioni sono enormi e il take away è apprezzato. Benvenuto offerto dalla casa: cesto di pane e focacce, formaggi a grana dura e prosciutto. Per finire, limoncello e grappa sempre sul tavolo.

Chef
Mario Carbone e Rich Torrisi

Contatti

+1 212 2543000
181, Thompson street
10012 - New York - Greenwich Village
carbonenewyork.com
reservations@carbonenewyork.com


Chiusura
sabato a pranzo e domenica a pranzo
Ferie
variabili

Perché fermarsi
per annusare il mestiere degli imprenditori italiani più di successo a Manhattan

Dove dormire
The Ludlow Hotel, 180 ludlow street, ludlowhotel.com

+ 1.212.4321818

Identità Golose
Identità Golose

articolo a cura degli autori Identità Golose. Nella foto, il piatto simbolo del congresso Identità Milano 2018, la pizza Scarpetta di Franco Pepe (metà sinistra) e l'Aria di pane di Renato Bosco (metà destra)

Condividi l'articolo