DRINK RESPONSIBLY
DRINK RESPONSIBLY

Ricerca

Lombardia

28 Posti

“Giovane e audace”, per citare al singolare un libro che racconta la nuova generazione di chef che sta dando molto alla cucina italiana e della quale Marco Ambrosino fa parte. Si va al 28 Posti confidando in lui: la proposta di base prevede menu a mano libera, si sceglie solo il numero di portate. Poi c’è anche una ristretta proposta alla carta.

Lo stile è eclettico-contemporaneo, con suggestioni orientali che incontrano eco campane – lui è di Procida – e con molta attenzione al mare e al mondo vegetale. La Chiajozza è non a caso tra i suoi cavalli di battaglia: canocchie, ricci di mare, pino marino, cavolo. O ancora: Cipolla e ostrica alla brace, ciliegie sotto aceto e olio al caffè.

In sala c’è la solare/competente Iris Romano, che ride quando le esprimiamo tutto il nostro apprezzamento anche per il lato D della cena: «Curioso: ci hanno sempre detto che Marco i dolci non li sa fare! Probabilmente ora ci mette ancor più impegno a idearli». Ambrosino conferma: «Vero. E’ che i dolci non mi piacciono molto. Meglio: non amo i dolci-dolci. Sarà per questo che mi applico molto su altri tipi da dessert», quelli perfetti al termine di un menu degustazione. Più leggeri, eleganti, aromatici. In una parola: squisiti.

Abbiamo assaggiato Ricotta, cenere d'agrumi, gelato al polline e bottarga di muggine; Finocchio sciroppato, sambuco, cioccolata bianca, meringa al limone; Pera, aneto, granita al cetriolo, gelato al dragoncello; Topinambur, gelato al sorgo, kiwi, perilla. Il migliore? Per me quello col topinambur. Ma è un discutere di lana caprina…

Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it

Chef
Marco Ambrosino

Sous-chef
Filippo Mariani

Ai dolci
Armando Acquaviva

In sala
Iris Romano

In cantina
Iris Romano

Contatti

+39 02 8392377
via Corsico 1
20144 - Milano
28posti.org
info@28posti.org


Chiusura
lunedì
Ferie
variabili ad agosto
Carte di credito
no Diners
Menu degustazione
45, 65 e 75 euro
Antipasto
21 euro
Primo
22 euro
Secondo
23 euro
Dolce
10 euro
Tavolo dello chef per 4 persone

Cos'ha scoperto lo chef
la chiajozza: un crudo di pesce con gelato ai ricci di mare
Perché fermarsi
perché Ambrosino è uno degli chef più interessanti della nuova generazione

Lo chef consiglia
Elita, via Corsico 5, Milano

+39.02.94432144

Dove dormire
Maison Borella, alzaia Naviglio Grande 8, Milano, hotelmaisonborella.com

+39.02.58109114

Condividi l'articolo