Veneto

Saporè

Non conosce confini Renato Bosco. Il suo Saporè, da uno che era in origine a San Martino Buon Albergo sarebbe presto passato a due. Poi un primo sbarco nel capoluogo Verona, solo pizze d'asporto, poi il Saporè Downtown che è una pizzeria vera e proprio senza essere il clone dell'originale. Poi c'è una sede più grande e prestigiosa a San Martino, pronta ad agosto 2018, ma anche le scommesse a Torino e a Milano.

La pizza da sempre si presta a essere replicata ma ci sono pizze e pizze e quelle di questo maestro veronese sono ad alto contenuto di tecnica e di pensieri. Non si limita certo a stendere l'impasto, condirlo e informarlo. E questo da una parte rende completamente diversa la sua offerta, con le aria di pane, i crunch che non smettono mai di ingolosire e stupire, la cosiddetta mozzarella di pane, distinguibile ovunque, ma dall'altro l'obbliga a una costante supervisione di tutto perché nulla gli scappi.

La sua crescita Bosco la sintetizza in tre parole: pane, pizza, passione. Ma non è tutto. C'è una forte conoscenza dei lieviti e degli impasti, una costante ricerca delle tecniche. Che poi si riverbera su tutte le proposte. Così, in una insegna a tutta creatività, ecco la classica Pizza Tonda e poi quel trionfo di convivialità della Pizza in pala, mezzo metro per liberare la propria fantasia. La fantasia del cliente. La varietà di proposte nel mondo di Bosco è tale che presto vedremo tanto di nuovo ancora. Nell'attesa la sua Aria di Pane è piatto simbolo di Identità Milano 2018 assieme a una creazione di Franco Pepe.

 Brambilla-Serrani

Chef
Renato Bosco

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Thushita Pereira

Ai dolci
Renato Bosco con Ludiani Somavila

In sala
Mauro Bianchini

In cantina
Mauro Bianchini

Contatti

+39 331 9873375
piazza del Popolo, 46
37036 - San Martino Buon Albergo (Verona)
saporeverona.it


Chiusura
lunedì
Ferie
25 dicembre, 1 gennaio e il giorno di Pasqua
Carte di credito
no American Express
Prezzo medio vino escluso
25 euro
Menu degustazione
25 euro
Coperto
2 euro

Cos'ha scoperto lo chef
il kiwi in sostituzione del pomodoro in una margherita un po' speciale: la Marghe-Tira
Perché fermarsi
per le emozioni delle pizza crunch e doppio crunch

Lo chef consiglia
Osteria Mondodoro, via Mondo d'Oro 4, Verona, osteriamondodoroverona.it

+39.045.8949290

Dove dormire
Musella, via Ferrazzette 2, San Martino Buon Albergo, musella.it

+39.335.7294627

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo