Veneto

I Tigli

Se la pizza oggi è così amata dai gastronomi senza avere perso la sua anima popolare, è per merito di due persone, Enzo Coccia a Napoli e Simone Padoan a San Bonifacio, in provincia di Verona. Qui si occupiamo del secondo, una persona che ha costretto tutti, in primis i napoletani, a fare i conti con le sue idee.

Non vi è nulla al mondo che non possa essere cambiato. Si tratta di trovare chi ha nuove idee, chi affronta un tema con mente e occhi diversi. Non sappiamo certo cosa avremo tra 10 o 15 anni ma metà anni Zero, Simone si chiese se la pizza, piatto povero come goloso e buono per tutti, non poteva essere qualcos'altro senza snaturarla.

Certo, è più facile vederla diversa lontano dal golfo e dal Vesuvio, ma quella che all'inizio veniva a volte definita con una punta di disprezzo partenopeo una focaccia condita, oggi è il prodotto che tutti a modo loro propongono. Tagliata e servita a spicchi, più cotture e magari in forni diversi, non tutti gli ingredienti cotti, diversi disposti crudi, farine e impasti di ogni soluzione, ai Tigli non solo è stata abolita la parola pizzeria, ma è stata potenziata la pasticceria e tutto ripensato dopo un paio di anni di alti e bassi, come una pausa.

Padoan è ripartito splendido, con una freschezza ritrovata e la capacità di vedere gli impasti come fossero il piatto di portata e la copertura il companatico. Tre tipi di Margherita creativa e una classica che chiude il menù, tre classici a tutto pomodoro (con aglio rosso o capperi di Salina o acciughe), la burrata con il gambero rosso o la polenta e baccalà che vuole dire un impasto di farina di mais e sopra baccalà mantecato. Ricordatevi di lasciare un posticino alla Torta di rose.

 Brambilla-Serrani

Chef
Simone Padoan

Vai alla scheda dello chef

Ai dolci
Aki Noine

In sala
Eva Gallo

In cantina
Eva Gallo

Contatti

+39 045 6102606
via Camporosolo, 11
37047 - San Bonifacio (Verona)
pizzeriaitigli.it
info@pizzeriaitigli.it


Chiusura
martedì sera e l'intero mercoledì
Ferie
variabili
Carte di credito
no American Express e Diners
Prezzo medio vino escluso
35 euro
Menu degustazione
pizze da 8 a 33 euro

Cos'ha scoperto lo chef
l'utilizzo di farine particolari nell'impasto: mais, avena e segale
Perché fermarsi
per avere chiaro come il pianeta pizza non è un mondo chiuso e corde all'innovazione

Lo chef consiglia
Golf Club, via Vincenzo Monti, Brendola (Vicenza), golfclubcolliberici.it

+39.0444.601780

Dove dormire
residenza Damaranto, corso Vittorio Emanuele 50, Soave (Verona), damaranto.com

+39.045.6190701

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo

Guida 2018 - Bonaventura Maschio 2