Calabria

Antonio Abbruzzino

Antonio Abbruzzino, a lungo si è chiamato così uno dei due massimi ristoranti della Calabria intera, questo gioiello della famiglia Abbruzzino in località Santo Janni, tra il capoluogo e il mare. Antonio è un raro caso di genitore che intuisce le qualità del figlio, Luca, e gli lascia strada quando di solito la vecchia guardia fatica a capire quando è il momento di farsi da parte per davvero e non solo a parole.

E gli Abbruzzino, entrambi, non sono certo avanti nell'età. Lo sono quanto a sensibilità, conoscenze e capacità di guardare lontano tanto che, ristrutturato il posto nel corso del 2016, dall'insegna è sparito il nome Antonio per far risaltare al massimo il cognome. Nota simpatica: quando nella vecchia struttura pranzò Massimiliano Alajmo, il piacere fu tale e tanto che il tristellato lasciò una dedica sul muro. C'è tuttora, non è stata cancellata durante i lavori. Guai.

Luca, che nell'aprile 2018 compie 29 anni, è sempre più indirizzato lungo il mantra dell'Alta Cucina Locale. Detta con una sola parola: glocal. La globalizzazione delle migliori peculiarità del posto ma messe anche in simbiosi con echi del mondo intero. Si dice che l'innovazione vada lasciata a chi sa maneggiarla, a chi conosce ingredienti, tecniche, azzardi e certezze. Luca stesso scrive: «La mia cucina è puro intuito». Penso si riferisca alla scintilla che fa da detonatore altrimenti non avremmo piatti come il Riso, calamari, cipollato e liquirizia, brutta bestia da domare quest'ultima. Oppure lo Spaghettone al nero di sesamo, colatura di alici e uvetta.

Chef
Luca Abbruzzino

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Matteo Morello

Ai dolci
Matteo Morello

In sala
Antonio Abbruzzino

In cantina
Antonio Abbruzzino

Contatti

+39 0961 799008
via Fiume Savuto
88100 - Catanzaro - Santo Janni
antonioabbruzzino.it
info@abbruzzino.it


Chiusura
domenica sera, l'intero lunedì e l'intero martedì
Ferie
due settimane variabili a luglio e due a gennaio
Menu degustazione
55, 70 e 90 euro
Antipasto
20 euro
Primo
22 euro
Secondo
30 euro
Dolce
10 euro

Cos'ha scoperto lo chef
le pale di fichi d'India
Perché fermarsi
per i Fusilloni 'nduja, pecorino e ricci di mare

Lo chef consiglia
Biafora, località Torre Garga 9, San Giovanni in Fiore (Cosenza)

+39.0984.970078

Dove dormire
Villa Habib, via Fiume Savuto, Catanzaro, villahabib.it

+39.329.4483145

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo

Ricette dello chef

Foto Brambilla-Serrani
Luca Abbruzzino

Nopal e suzu