Calabria

Dattilo

Non esiste la controprova e se poi, per davvero, Caterina Ceraudo si spostasse da Strongoli in una metropoli per non cucinare più isolata, fuori dal mondo, molto probabilmente perderebbe tanta forza e convinzione. L'essere in uno splendido spicchio di Calabria, in una realtà agricola e vitivinicola che tanti dovrebbero prendere a esempio, ma tagliati fuori dalle grandi rotte turistiche, dà una straordinaria carica a questa trentenne che somma in sé talento e raziocinio, maturità e freschezza.

Il ristorante esiste da 15 anni, ma lei, che aveva studiato enologia, ne ha preso le redini in mano nel 2012. Ha avuto due grandi maestri, il compianto Frank Rizzuti, quindi Niko Romito che l'ha completata, rendendola conscia delle sue qualità. Perché non vi fossero dubbi, in carta risalta tra gli antipasti il Rombo, maionese alle erbe e lattuga marinata con tanto di annotazione: «Omaggio al ristorante Reale di Niko Romito». Bello perché non tutti, una volta baciati dal successo, si ricordano con chi mossero i primi passi.

Al Dattilo non finisci per caso e una volta lì, la famiglia Ceraudo, guidata dallo straordinario Roberto, si prende cura di te con garbo e stile. Le stanze, i vigneti, la gita tra i campi, una prima colazione ricca e perfetta, il mare come una sirena poco distante, ovviamente le proposte di Caterina. Triglie, pane e arance è un sole che non tramonta mai, Uovo, cicoria marinata e sardella un sapido gioco che mette di buon'umore. Poi Riso e piselli, i Tortelli di baccalà, un pesce presente ovunque, si tratta di lavorarlo con la propria testa.

 Brambilla-Serrani

Chef
Caterina Ceraudo

Vai alla scheda dello chef

Ai dolci
Beniamino Galentino

In cantina
Susy Ceraudo

Contatti

+39 0962 865613
contrada Dattilo
88815 - Strongoli (Crotone) - Marina di Strongoli
dattilo.it
info@dattilo.it


Chiusura
in inverno lunedì-mercoledì, giovedì a pranzo e venerdì a pranzo; in estate sempre aperto solo a cena
Ferie
1 novembre-15 marzo
Prezzo medio vino escluso
70 euro
Menu degustazione
60, 85 e 120 euro
Antipasto
26 euro
Primo
22 euro
Secondo
28 euro
Dolce
10 euro

Cos'ha scoperto lo chef
l'importanza dei prodotti italiani
Perché fermarsi
per degustare la cucina di una delle migliore cuoche dell'Europa intera

Lo chef consiglia
l'olio Ceraudo del frantoio Ceraudo

+

Dove dormire
negli appartamenti dello stesso agriturismo, che dopo l'inverno 2017/18 avranno un nuovo volto

+

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo

Ricette dello chef

Foto: F.Brambilla-S. Serrani
Caterina Ceraudo

Bottoncini mandorla e 'nduja

Foto Brambilla-Serrani
Caterina Ceraudo

Tra i vigneti

Guida 2018 - Veuve Clicquot