Liguria

La Brinca

Domina la vallata questa Premiata Trattoria Italiana, che, assieme ad altre dieci in Italia, si adopera per recuperare ingredienti della terra dimenticati, per interpretare la tradizione e mantenere la storia del luogo. 

La brigata è capitanata da papà Sergio Circella in sala, il fratello Roberto sta in cucina, e i fratelli Simone e Matteo, figli di Sergio, uno ai fornelli e l'altro in cantina. Tanto sono giovani, quanto sono curiosi di scoprire e riscoprire le tradizioni liguri: ogni anno, infatti, a La Brinca viene proposto "Il Piatto dell'Anno", riscoprendo appunto antichi sapori. Il 2017 è la volta del Cobeletto (una frolla tradizionale genovese), ripieno di marmellata d'arance nostrane con gelato di ricotta dell'Aveto. Inoltre, lo chef ha aggiunto alla già sostanziosa carta dei vini alcuni cocktail di sua invenzione, con un occhio sempre attento ai prodotti che la terra gli offre. 

Sulla grande terrazza a picco sui monti si può scegliere tra il menu alla carta e due bei menu degustazione, per provare in una sola volta tutto il gusto genovese, a partire da Gli Antipasti della nostra Campagna: 8 assaggi tutti liguri, dal Prebugiun di Ne, l'antico piatto dei contadini fatto di patate e cavolo nero, al Testaieu al pesto, passando per la Baciocca, una torta di patate e cipolle, o ancora la foglia di borragine in pastella e fritta.

Tra i primi piatti ottimi gli Gnocchi al pesto, rigorosamente fatto al mortaio, o i Ravioli di erbette "cu tuccu", il ragù genovese, poichè la carne tocca appena il sugo, poi si toglie e si mangia come secondo piatto, mentre il sugo rimane appena condito dai pezzi di carne rimasti. Ta i secondi si annoverano la cima o il fritto misto alla genovese, con carne e tante verdure.

Chef
Simone Circella

Sous-chef
Roberto Circella

Ai dolci
Pierangela Ghidini

In sala
Sergio Circella

In cantina
Matteo Circella

Contatti

+39 0185 337480
via Campo di Ne, 58
16040 - Ne (Genova)
labrinca.it
labrinca@labrinca.it


Chiusura
lunedì; a pranzo aperto solo sabato, domenica e festivi
Ferie
variabili
Menu degustazione
32 e 37 euro
Antipasto
11 euro
Primo
11 euro
Secondo
15 euro
Dolce
7 euro
Coperto
2 euro

Cos'ha scoperto lo chef
i cocktail in carta del sommelier Matteo Circella come il Cosmorose, con petali di rosa ghiacciati
Perché fermarsi
per il pesto fatto al mortaio, buonissimo, e per scoprire antichi piatti liguri ormai dimenticati

Lo chef consiglia
azienda agricola Rue de Zerli di Franca Damico, località Zerli 51, strada per Gosita, Ne (Ge), ruedezerli.com: per l'alta qualità dei suoi prodotti

+39.0185.339245

Dove dormire
Barbin, via San Lorenzo 16, località Conscenti, Ne (Ge), locandabarbin.it

+39.0185.337508

Chiara Nicolini
Chiara Nicolini

Master in Food&Wine Communication, programmatrice ossessiva, si perde in un buon bicchiere di vino. Ligure di nascita, milanese d'adozione, lavora nel team di Identita Golose

Condividi l'articolo