Campania

'O Sfizio d'a Notizia

Enzo Coccia è una fucina di idee. Non pago di esser stato tra i grandi fautori del rilancio della pizza napoletana, un tempo relegata a prodotto mordi e fuggi, si è lanciato nel tentativo di nobilitare altri due classici della tradizione gastronomica popolare partenopea: la “‘mpustarella”, ossia il panino riccamente farcito, portato al lavoro da operai o manovali, e la pizza fritta, il cibo di strada per eccellenza a Napoli, quella che mangiata di norma in piedi, unge e sporca chi la addenta. Proprio di lato all’ingresso dell’ormai storica Pizzaria La Notizia, Enzo ha aperto il suo sfizio, il suo “divertissement” in cui ad ottimi panini ai cereali dalla consistenza perfetta e a pizze fritte asciutte e fragranti abbina bollicine e champagne.

Nessun forno a legna qui, solo una friggitrice e un forno a gas. La sala è ben strutturata, con un tavolo conviviale al centro in cui accomodarsi magari per un aperitivo a base di montanarine in attesa di essere chiamati a fianco per la pizza, e tavoli più comodi attorno a cui fermarsi per cena. ??La pizza fritta è servita nella duplice versione: ripiena (da provare quella farcita con scarola, provola, pinoli, uva passa, olive, alici e capperi) o come montanara, dove il disco di pasta lievitata calda fa da contrasto al condimento a temperatura ambiente.

Ottima è quella con i pomodori del piennolo, il lardo di Colonnata e il pecorino romano. A conclusione un’ottima selezione di dolci dei migliori pasticceri napoletani, come il babà di Capparelli.

Chef
Enzo Coccia

Vai alla scheda dello chef

Sous-chef
Lorenzo Sirabella

In sala
Enzo Potenza

In cantina
Umberto Mazzei

Contatti

+ 39 081 7148325
via Michelangelo da Caravaggio, 51
80126 - Napoli
pizzarialanotizia.com
info@pizzaconsulting.com


Chiusura
lunedì
Ferie
7-29 agosto
Carte di credito
no American Express
Prezzo medio vino escluso
15 euro

Cos'ha scoperto lo chef
gli straccetti di bufala e il latte cotto di bufala affumicato per le montanarine
Perché fermarsi
per la "'mpustarella" con provola, melanzane a funghetto e pomodori del piennolo

Lo chef consiglia
991, via Aniello Falcone 1, Napoli

+ 39.081.19566081

Dove dormire
Palazzo Salgar, via Nuova Marina 120, 39.081.19370780, palazzosalgar.picasahotels.com

+ 39.081.19370780

Lydia Capasso
Lydia Capasso

napoletana trapiantata a Milano, restauratrice che scrive di cibo e di cultura gastronomica. Collabora con Cucina Corriere e con Gazza Golosa. Ha pubblicato "Gli Aristopiatti", "Santa Pietanza" e "Pasta al forno" con Guido Tommasi editore

Condividi l'articolo

Ricette dello chef

Enzo Coccia

Pizza Montanara