DRINK RESPONSIBLY
DRINK RESPONSIBLY

Ricerca

Francia

A.T. restaurant

Immaginate un ragazzo giapponese che a 17 anni, leggendo un libro di Pierre Gagnaire, disegna il proprio sogno. Immaginate la realizzazione di quel sogno. Atsushi dopo qualche anno lavora da Pierre Gagnaire a Tokyo e dopo 3 anni arriva a Parigi. Il suo talento è indiscutibile, e Parigi non basta: Atsushi ha bisogno di Quique Dacosta, della cucina nordica, per poi ritornare a Parigi e raccontare una cucina unica, pura, essenziale, dove la natura è protagonista.

Come il suo ristorante, piccolo, minimalista. Tutto richiama alla essenizalità, stoviglie incluse. Siamo rimasti davvero incantati dal suo menu e dalla tavolozza dei colori. C'è tecnica, ma non si vede, c'è invece una vera passione per la natura e quella sì si vede, in ogni dettaglio. Nel suo menu riconoscerete ogni tappa del suo viaggio: i dashi, il pil pil, le fermentazioni. Atsushi è forse il talento giapponese meno corteggiato in Francia, ma sicuramente quello con più potenziale. A New York qualcuno vi parlerà del suo piatto Camouflage, dei suoi porri, dell'eccellente cantina e allora potrete dire «io c'ero».

Una delle tavole più creative di Parigi da non mancare. Altrettanto eccellente la scelta dei vini, anche qui senza confini: Francia, ma anche Australia, Italia, Sud Africa, piccole etichette che raccontano la stessa passione per la natura, con la quale Atsushi sceglie i suoi partner fornitori. L'obiettivo è un continuo equilibrio tra estetica, sapore, profumi. Atsushi adora essere circondato e circondarvi da quella bellezza che non incute timore, ma che risulta immediatamente semplice e accessibile.

Maria Greco Naccarato

Milanese in trasferta a Parigi, cucina, fotografa e racconta. Le piacciono le cose buone, autentiche, ma rimane incantata dal genio in qualunque boccone si trovi

Chef
Atsushi Tanaka

In sala
Simon

In cantina
Simon

Contatti

+33 1 56819408
4, rue du Cardinal Lemoine
75005 - Parigi
atsushitanaka.com
info@atsushitanaka.com


Chiusura
domenica
Ferie
2 settimane variabili ad agosto
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
55 euro a pranzo; 95 euro a cena

Cos'ha scoperto lo chef
ancora di pi¨ il calendario dei prodotti di stagione
Perché fermarsi
un luogo unico, l'originialitÓ della sua cucina

Dove dormire
hotel de Nell, 9 rue du Conservatoire, +33.1.44838360, hoteldenell.com

+33.3.21060722

Condividi l'articolo