DRINK RESPONSIBLY
DRINK RESPONSIBLY

Ricerca

Danimarca

Geranium

Il curriculum del 42enne Rasmus Kofoed sembra più quello di un capitano che di un cuoco: dopo avere imparato al Scholteshof in Belgio e al Kommandanten di Copenhagen, ha condotto il team danese a risultati di grande prestigio al Bocuse d’Or: bronzo (2004), poi argento (2007) e infine oro (2011). Chi conosce le dinamiche del concorso, sa quale dote deve prevelare sulle altre: la disciplina ferrea, l’ossessione nella concezione e realizzazione di un piatto.

Seduti a questo ristorante luminoso, situato all’ottavo piano del Fælledparken a Østerbro, in centro a Copenhagen, oltre a un panorama incredibile sulle case di verde rame e i mulini a vento di Oeresund, troverete una certa chirurgia nei dettagli, dai piatti fino al ritmo con cui marcia – informale ma solo all’apparenza – la squadra di sala. Particolari che hanno acceso in tempi record le 3 stelle Michelin (ottenute in 4 anni!). 

In Danimarca è il momento dell’ossessione dei cuochi per le commistioni tra urbano e bucolico. Se, a inizio 2017 Rene Redzepi è pronto a trasferire il Noma in una urban farm alle porte della città, il sottile crinale tra città e campagna è esplorato da sempre da Kofoed, uno che pensa a quale prodotti organic utilizzare anche nel sonno. La scelta è difficile, ma tra il wine pairing e quello dei succhi, scegliete il secondo: è il sunto della grande febbre da prodotto che assale i cuochi nordici. Una fertilissima malattia che partorisce piatti vegetariano da urlo come Yellow Beets 2.0: biete marinate e poi grigliate con succo di yogurt affumicato e olio di salicornia. Il Nord che avanza inesorabile.

IdentitÓ Golose

Chef
Rasmus Kofoed

Sous-chef
Paul BurgaliŔres, Thanos Feskos e Alessandra Russo

In sala
S°ren Ledet

In cantina
S°ren Ledet

Contatti

+45 6996 0020
per Henrik Lings AllÚ 4, 8
2100 - Copenhagen
geranium.dk
info@geranium.dk


Chiusura
domenica, lunedý e martedý
Ferie
2 settimane variabili in estate e 2 in inverno
Menu degustazione
2.000 corone corone danesi

Perché fermarsi
per capire che Copenhagen non Ŕ ormai solo Noma

Lo chef consiglia
BŠst, Guldbergsgade 29, baest.dk

+45.35.350463

Dove dormire
Guldsmeden Hotels, Vesterbrogade 66, guldsmedenhotels.com

+45.33221500

Condividi l'articolo