Lombardia

ZazÓ Ramen

Varcare la soglia di Zazà Ramen significa approdare in uno dei primi ristoranti che ha specializzato la propria proposta gastronomica sul ramen - piatto unico di origine cinese, e assurto poi a simbolo della cucina popolare nipponica, a base di tagliatelle di pasta fresca in brodo accompagnate da un’ampia varietà di carni, pesci, frutti di mare, uova e verdure - divulgandolo e facendolo apprezzare in una Milano dove la cucina del Paese del Sol Levante era quasi unicamente identificata con sushi, sashimi e tempura.

Nel ristorante nato dall’intuizione di Brendan Becht, i ramen sono personalizzabili con due tipi di pasta, fatta in casa con farina di Molino Quaglia tipo “00” o macinata a pietra, e i tre tradizionali gusti di Shio, Shoyu e Miso, atti a caratterizzare i brodi preparati con soli ingredienti naturali. Un ramen quindi rispettoso della tradizione, ma con un’importante influenza della componente vegetale fresca e una riduzione di quella grassa.

Il menu comprende poi una buona selezione di antipasti tradizionali ed alcuni piacevoli dessert. Interessante la lista di sake, birre giapponesi e cocktail rivisti in chiave nipponica. Ma sedersi ai tavoli di Zazà Ramen significa anche viaggiare assieme a Becht attraverso la sua altra grande passione: quella per l’arte. Così, tra poster, dipinti permanenti, tele ed opere temporanee di artisti che ogni sei mesi vengono chiamati a misurarsi con gli spazi messi loro a disposizione nel locale di via Solferino, l’arte avvolge i clienti, li stimola suscitandone le emozioni e idealmente si abbina a quanto viene loro servito.

Chef
Brendan Becht e Raffaele Mandarino

Sous-chef
Ilaria Privitera

Ai dolci
Brendan Becht e Raffaele Mandarino

In sala
Sumika Ageishi

In cantina
Federico Regina

Contatti

+ 39 02 36799000
via Solferino, 48
20121 - Milano
zazaramen.it
info@zazaramen.it


Chiusura
mai
Ferie
variabili a Pasqua, agosto e Natale
Antipasto
6 euro
Secondo
14 euro
Dolce
6 euro
Coperto
2 euro

Cos'ha scoperto lo chef
la trippa. Eccezionale quella assaggiata a La Merenda di Dominique Le Stanc a Nizza, lamerenda.net
Perché fermarsi
per il Ramen con 7 ortaggi giapponesi e polpette di carne di manzo e di maiale

Lo chef consiglia
la panetteria francese che aprirÓ con Thierry Loy a Milano, apertura prevista fine 2017

+

Dove dormire
Antica Locanda Solferino, via Castelfidardo 2, info@anticalocandasolferino.it

+ 39.02.6570129

Luca Torretta
Luca Torretta

millesimo 1974, una laurea in Ingegneria civile e un’innata passione per cocktail, distillati e vini, che non si stanca mai di scoprire, conoscere e degustare

Condividi l'articolo