Toscana

La Leggenda dei Frati a Villa Bardini

Filippo Saporito e Ombretta Giovannini, coppia affiatata in cucina e nella vita, sono arrivati a Firenze ormai da un paio di anni e, oltre al nome dell’insegna, hanno trasferito da Castellina tutta la filosofia che già distingueva La Leggenda dei Frati. L’attuale sede all’interno del Complesso Museale di Villa Bardini continua a inquadrare una cucina pensata, studiata e interpretata con anima e impegno. L’avvio sono i prodotti gustosi della campagna dell’Italia centrale che vengono esaltati e proposti sotto punti di vista originali, talvolta con azzeccati dettagli da altre tradizioni.

Terrina di fegatini, animelle, lumache, legumi, agnello. Ma anche soprassata, cotechino e panettone autoprodotti in quell’ottica di ricerca e rispetto degli ingredienti con cui il team Saporito si firma da sempre. E proprio in questa prospettiva Filippo si sta dedicando ancora di più ai lievitati, con un occhio di riguardo a farine di grani antichi e lavorate artigianalmente. Largo allora non solo a grissini e pane – notevole quello ai 7 cereali – ma anche a paste e impasti ripieni.

Chi siede a questi tavoli però non deve avere costrizioni e così ci sono sempre in carta scelte di pesce e vegetariane - da non considerare solo semplici alternative ma proposte ragionate e tutte da scoprire. Involtini primavera vegani ma anche baccalà mantecato o tortellacci con verdure, ricotta, caprino e vaniglia per conquistare davvero tutti i palati. Vivamente consigliato infine concludere con le squisitezze che nascono dalle mani di Ombretta che non fanno rimpiangere il posticino lasciato per il dessert.

Chef
Filippo Saporito

Sous-chef
Erez Ohayon

Ai dolci
Ombretta Giovannini

In sala
Endrit Prifti

In cantina
Endrit Prifti

Contatti

+39 055 0680545
Costa San Giorgio, 6a
50125 - Firenze
laleggendadeifrati.it
info@laleggendadeifrati.it


Chiusura
l'intero lunedì e martedì a pranzo
Ferie
5-20 agosto
Menu degustazione
80 e 120 euro
Antipasto
25 euro
Primo
25 euro
Secondo
35 euro
Dolce
15 euro
Coperto
5 euro

Cos'ha scoperto lo chef
la roveja, antico legume umbro che propone con piatti di carne
Perché fermarsi
per un'esperienza gustativa e multisensoriale fra le opere d'arte del Museo e il giardino della Villa Bardini con limonaie, orti e frutteti di varietà dimenticate

Lo chef consiglia
La Sorbettiera, piazza Torquato Tasso 11r, Firenze: gelato artigianale di altissima qualità in gusti classici e gourmet

+ 39.055.5120336

Dove dormire
Dimora di Nonna Grazia, via San Leonardo 18/20, Firenze

+ 39.055.2480619

Chiara Aiazzi
Chiara Aiazzi

Toscana doc, detesta la noia culinaria e ed è disposta a mettere a dura prova il palato curiosando nel pianeta cibo. Viaggia, scandaglia, assaggia e soprattutto si diverte

Condividi l'articolo