Sicilia

Bye Bye Blues

In una Sicilia attraversata da notevoli fermenti, Patrizia Di Benedetto e il suo locale, suo e di suo marito Antonio Barraco, è un punto di riferimento che arriva a noi dagli anni Novanta in una Mondello che sta a Palermo come la Penisola Sorrentina a Napoli. E' un scrigno di sole, mare e qualità a tavola grazie al cuore e alla professionalità di una cuoca che ha un ristorante anche in Brasile, a Arraial D'Ajuda, Bahia per citare una realtà ben più nota per noi italiani.

Patrizia è nata pasticciera, poi ha via via allargato i suoi orizzonti senza per questo arrivare mai ad amare la carne. In fondo è giusto così visto dove vivi e lavori. Però in carta c'è, una Guancia di manzo brasata ad esempio o un Controfiletto di cinisara perché quando voli alto con le varie voci della carta, non può esserci nulla sotto il livello medio. E questo è indice di professionalità, la capacità di affrontare ogni passaggio e non solo quello che ci fa piacere fare.

Non vi è nulla di banale e di già visto-e-gustato nella carta del Bye Bye Blues. Prendiamo i gamberi crudi. Non c'è insegna di pesce (e anche non) che non li proponga, ma come? Quelli di Patrizia sono di una bontà inossidabile: Terrina di gamberi rossi crudi e ricotta fresca di pecora, ricordo su carciofi e patat, maionese di bottarga. La differenza la faceva la ricotta, così all'apparenza umile, ma capace di giocare in morbidezza e cremosità con il battuto di crostacei. Bello lo sprint dei Paccheri con i broccoli "arriminati" ovvero mescolati e pesce affumicato fino al piacere dei dessert.

Chef
Patrizia Di Benedetto

Sous-chef
Yukihiko Matsuguma

Ai dolci
Patrizia Di Benedetto

In sala
Antonio Barraco

In cantina
Antonio Barraco

Contatti

+39 091 6841415
via del Garofalo, 23
90100 - Palermo - Mondello
byebyeblues.it
info@byebyeblues.it


Chiusura
lunedì
Ferie
mai
Menu degustazione
60 e 70 euro
Antipasto
20 euro
Primo
18 euro
Secondo
22 euro
Dolce
10 euro
Coperto
3 euro

Cos'ha scoperto lo chef
il kuzu, un amido con proprietà benefiche che consente di addensare senza modificare il gusto
Perché fermarsi
è dal 1991 che Patrizia Di Benedetto consolida la sua cucina, un riferimento sicuro in una Sicilia occidentale avara di talenti

Lo chef consiglia
bar pasticceria Alba, viale Margherita di Savoia 2, località Mondello (Palermo), lnx.pasticceriaalba.it

+39.091.6840444

Dove dormire
Villa Esperia, viale Margherita di Savoia 53, località Mondello (Palermo), hotelvillaesperia.it

+39.091.6840717

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo