Gran Bretagna

Luca

Cosa rende la cucina italiana tale? Sono le tradizioni, le ricette o gli ingredienti? È una domanda scema, ma non è forse così semplice rispondervi. Perché entrando da Luca qualche dubbio cominciamo ad avercelo davvero. Definita cucina "Britaliana" dai proprietari del locale, lo stesso team che è dietro allo stellato Clove Club di Old street, il nome sembra inizialmente una grandissima trovata commerciale, che desta curiosità e affascina il cliente.

In realtà, sedendosi a tavola e cominciando a leggere i piatti scritti sul menu, ci si rende presto conto che la cucina proposta da Luca non può essere definita in modo migliore. Delle patatine fritte tagliate grosse, quasi per accompagnare un Filetto di merluzzo in pastella, sono condite da una pioggia generosa di Parmigiano Reggiano. Un Filetto di pernice, selvaggio e carico dei sapori della campagna inglese, è panato e fritto, come una cotoletta alla milanese, servito rigorosamente con una fettina di limone che tanto ci porta all'infanzia.

Questa fusione tutto d'un tratto ci inizia a piacere, perché non ci sentiamo traditi in nessuna reinterpretazione delle ricette originali, che a cambiare sia una tecnica o un ingrediente. Perché se la cucina italiana è quella con cui le mamme e le nonne di tutti noi ci hanno cresciuto, non è più blasfemo cedere al sapore delicato tartare di manzo Hereford, prolungato in bocca prima da una marinatura nel nebbiolo e poi da fiocchi di formaggio Riseley. Perché italiano questo piatto non lo è, né lo sarà mai. Però è esattamente quello che ci cucinerebbe nostra nonna fosse nata a Manchester.

Chef
Isaac McHale con Robert Chambers

Vai alla scheda dello chef

In sala
Jennifer Brown

In cantina
Johnny Smith

Contatti

+44 20 38593000
88 St John street
- Londra - Clerkenwell
luca.restaurant
hello@luca.restaurant


Chiusura
domenica
Ferie
una settimana attorno a Natale
Prezzo medio vino escluso
60 sterline

Cos'ha scoperto lo chef
la cucina da lui stesso definita "Britalian", sincretismo di tecnica italiana e prodotti inglesi
Perché fermarsi
per la pasta fresca ripiena, preparata quotidianamente, e per la cacciagione, cucinata come farebbe la nostra nonna: impanata e fritta o al forno con le patate

Lo chef consiglia
Roberta's, 261 Moore St, Brooklyn, New York

+1.718.4171118

Dove dormire
Fox and Anchor, 115 Charterhouse St, Clerkenwell, Londra, foxandanchor@youngs.co.uk

+44.20.72501300

Tokyo Cervigni
Tokyo Cervigni

londinese, a volte parigino, fondamentalmente romano. Esperto mondiale di BLT sandwich, bevitore accanito di Chenin blanc e aspirante Larry David. Solitamente magna e se rilassa. Ogni tanto scrive

Condividi l'articolo