Russia

Wine and Crab

Twins ha riaperto questo settembre con la novità di una farm in cui i fratelli Ivan e Sergey coltivano 120 specie di piante ed erbe e in cui scorrazzano capre, mucche del Jersey, polli e quaglie; oltre alla presenza di uno stagno con alcune varietà di pesci. L'idea del fai da te agricolo è quindi arrivata anche dalle parti di Mosca e promette bene.

Nel frattempo però vale la pena puntare l'attenzione sull'altro concept inaugurato nel 2016 dai due cuochi gemelli. Da Wine and Crab, aperto in centro a Mosca si degustano, come si evince dal nome, nove tipi di granchio, in abbinamento al vino di una carta estesa che conta ben 900 etichette, alcune delle quali anche russe e piuttosto interessanti. Tutto qui però in tavola è giocato sul granchio (dessert esclusi...), potendo scegliere varietà che arrivano dalla lontana Kamchatka fino a quello "europeo" di Murmansk.

Ma anche l'Hanasaki, il blu di Sri Lanka e l'opilio (snow crab). Con piatti squisiti e allo stesso tempo originali, come il Babà con granchio pomodori e alghe, i Bonbon di granchio (con mango, passion fruit, guacamole o mandorle) e perfino il burro cosparso di polvere di granchio che arriva al tavolo in accompagnamento al pane. Poi, per chi vuole variare, c'è anche una selezione di pesci e frutti di mare che mette in fila ostriche, capesante, gamberetti e tonno.

La terrazza estiva è deliziosa, ma anche le sale interne riservano delle sorprese. Una di queste è il WinEasy, uno speakeasy nella parte più nascosta della cantina in un'area alla quale si accede solo con l'assenso del sommelier.

Chef
Ivan e Sergey Berezuckiy

Sous-chef
Ruslan Ahmedov

Ai dolci
Anastasia Alekseeva

In sala
Tatyana Mishina

In cantina
Ivan Churkov

Contatti

+7 495 6217329
Nikolskaya 19-21
109012 - Mosca
winecrab.ru
info@winecrab.ru


Chiusura
mai
Ferie
1 gennaio
Prezzo medio vino escluso
3,000 rubli

Cos'ha scoperto lo chef
la cottura in un forno a energia solare
Perché fermarsi
per andare alla scoperta dei granchi di diversa provenienza geografica

Dove dormire
Metropol Moscow, Teatralniy 2, Moscow; metropol@metmos.ru

+ 7.495.2660170

Gualtiero Spotti
Gualtiero Spotti

giornalista per riviste di turismo ed enogastronomia italiana, ama le diverse realtà della cucina internazionale e viaggiare

Condividi l'articolo