Francia

Fulgurances, L'Adresse

Da Fulgurances, L'Adresse la cucina è in costante mutazione, affidata ad abili mani che, periodicamente, arrivano, creano, deliziano e ripartono. Fucina di artisti dei fornelli, accoglie giovani di talento da tutto il mondo che hanno appena dismesso la veste di secondo per indossare quella di chef. Prima di compiere il grande passo, trovano qui la possibilità mettersi alla prova per 6 mesi con il sostegno della brigata di cucina e di sala del locale, liberi di sperimentare i propri menù con l'unico vincolo di attenersi ai prezzi proposti (19 e 24 euro a pranzo, 48 e 58 euro per la sera).

Gli ideatori di questo riuscito format sono Sophie Cornibert e Hugo Hivernat che, oltre a gestire il locale, si occupano di scovare i grandi chef in divenire e di accompagnarli durante la residenza, facendo da mediatori tra lo chef, brigata e clienti. Organizzano inoltre cene a più mani e serate a tema, facendo de L'Adresse uno dei locali più dinamici di Parigi, strumento unico per viaggiare tra i sapori del mondo.

Da sempre appassionati di gastronomia, si sono fatti conoscere grazie alla serie di eventi lanciata nel 2010, "Les seconds seront les premiers", serate in cui un sous-chef prende il comando il tempo di una serata, lontano dalla cucina abituale. Un concetto che si è evoluto naturalmente fino a trasformarsi, nel 2014, ne l'Adresse. Ad oggi, hanno officiato qui Chloé Charles (Septime, Agapé Substance), Tamir Nahmias (Frenchie, Yam'tcha), Rose Green (In De Wufl), Sam Miller (Champignon Sauvage, Mugaritz, Fäviken) e Céline Pham (Ze Kitchen Gallery, Saturne, Septime).

Chef
lo chef cambia sempre

Sous-chef
Julien Gonthier

In sala
Rebecca Asthalter, Sophie Cornibert, Hugo Hivernat

In cantina
Rebecca Asthalter, Sophie Cornibert, Hugo Hivernat

Contatti

+ 33(0) 1 43 48 14 59
10 rue Alexandre Dumas
75011 - Parigi
fulgurances.com
max@fulgurances.com


Chiusura
sabato, domenica e lunedý
Ferie
2 settimane variabili ad agosto
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
19 e 24 (pranzo); 48 e 58 (cena) euro

Cos'ha scoperto lo chef
Hugo e Sophie stanno scoprendo il grande fascino del mondo del vino
Perché fermarsi
per viaggiare e lasciarsi sorprendere dalla cucina di nuovi talenti da tutto il mondo, comodamente seduti al solito tavolo

Lo chef consiglia
Red House, 1 rue de la Forge Royale: per i cocktail e l'atmosfera

+33.1.43670643

Dove dormire
Hotel Exquis, 71 Rue de Charonne, contact@hotelexquisparis.com

+33.(0)1.56069513

Ilaria Brunetti
Ilaria Brunetti

matematica per caso, gastronoma per passione, ama girare il mondo - tra convegni di matematici e congressi di chef - per raccontare storie di cibo e dei suoi appassionati e appassionanti protagonisti

Condividi l'articolo