Israele

Blue Sky by Meir Adoni

È ancora opinione diffusa, non completamente a torto, che un ristorante kosher risponda principalmente all’esigenza di un pubblico ebraico di mangiare secondo regole religiose che poco hanno a che fare con un’esperienza gastronomica memorabile.

Lo chef Meir Adoni ha deciso di elevare la cucina kosher per offrire il meglio a un pubblico ebraico ma soprattutto per attirare qualunque amante della tavola. Al Blue Sky, 15esimo piano dell’hotel Carlton, c’è tutto quello che occorre per il colpo di fulmine: la terrazza sul tetto offre una vista a 360° sulla costa di Tel Aviv fino al promontorio meridionale di Giaffa, su tutto lo skyline di grattacieli della città, sul parco HaYarkon da cui si alza la mongolfiera panoramica; musica lounge; una piscina con solarium e cocktail bar; personale ben preparato e pronto a introdurti all’esperienza che stai per intraprendere.

Tecnicamente il Blue Sky è un ristorante halavi (di latte, in ebraico). Questo significa che non c’è carne nel menu. Tutto ruota intorno a pesce, verdure, formaggi e dolci. I veri protagonisti della cucina di Adoni sono i sapori aspri e piccanti: limone e lime persiano, albicocca, yogurt e feta, salse aioli e harissa in molte varianti, aglio, peperoncino, zenzero, coriandolo, basilico, cumino, capperi, finocchio, ravanello. In contrasto con il dolce: pomodoro, melanzana, mango, sciroppo di dattero. I piatti crudi hanno lo stesso peso e la stessa cura - e divertono quanto se non di più - di quelli cotti. Il brunch del venerdì, menu fisso di nove tapas e tre portate, è la soluzione perfetta per il primo approccio.

Chef
Meir Adoni con Elad Levi

In sala
Mor Zachi

Contatti

+972 3 5201830
via Eliezer Peri, 10
63573 - Tel Aviv
blueskybyma.co.il/home/


Chiusura
sabato; a pranzo aperto solo venerdì
Ferie
variabile secondo le festività ebraiche
Menu degustazione
120 e 429 Nis
Antipasto
102 Nis
Secondo
131 Nis
Dolce
71 Nis

Cos'ha scoperto lo chef
Cubi di conserve di verdure croccanti in acqua di calcio, alla maniera delle donne arabe
Perché fermarsi
per superare un pregiudizio: in mano allo chef giusto, la cucina kosher non ha bisogno di scendere a compromessi con qualità, creatività, fantasia e gusto

Lo chef consiglia
HaKosem, King George Street 1, Tel Aviv. Classico street food locale davvero autentico: shawarma, falafel, hraimi. Economico, buono, fresco, saporito

+ 972.3.5252033

Dove dormire
Carlton Tel Aviv on the Beach, via Eliezer Peri 10, Tel Aviv, request@carlton.co.il

+ 972.3.5201818

Fabiana Magrì
Fabiana Magrì

Vive tra Israele e Italia – chiamando 'casa' entrambe – dal 2012. Lavora come freelance: giornalista, pr e ufficio stampa. Ama il cibo e il design. È curiosa di tutto.

Condividi l'articolo