Emilia Romagna

DaGorini

DaGorini - preposizione semplice più cognome del titolare (lo chef Gianluca Gorini) - immediato come nella tradizione di certe trattorie, già rivela due cose: che in questo posto l’accoglienza è familiare e che il locale è fatto di persone. Qui si valorizza il lavoro e il ruolo di chi a vario titolo è coinvolto nel progetto: dalla cucina alla sala, dai fornitori agli artisti che hanno abbellito le pareti o disegnato i piatti, e gli allevatori, i cacciatori, i raccoglitori che in zona sono numerosi.

Ma, cosa più importante, al centro del progetto ci sono i clienti: coccolati da un ambiente elegante e accogliente e da una cucina con proposte flessibili per accontentare chi al ristorante va per la ragione più sacrosanta, stare bene. Il menu offre la possibilità di fare due percorsi di degustazione: La vostra mano libera, oppure La mia mano libera. In questo secondo caso, potranno comparire anche piatti ispirati alla spesa della giornata, come Pane, salsiccia, fichi e mandorle, e anche la Grigliata romagnola: un mix di tagli e carni cotti alla brace accompagnati da vari contorni.

In carta non mancano alcuni piatti storici dello chef, come i Tortelli di melanzane, erba cipollina e primo sale di capra; Faraona, albicocche al vermouth, nocciole e rosmarino; Fucsia, il dessert con rabarbaro al gin, lamponi e mandorle amare. Cercando di recuperare valori che a volte sembrano dimenticati, la semplicità di certi sapori e la bontà inconfutabile di un piatto, daGorini è un format contemporaneo che dialoga alla perfezione nel contesto in cui si trova.

Chef
Gianluca Gorini

Sous-chef
Leonardo Gasperoni

Ai dolci
Christian Imbriaco

In sala
Sara Silvani

In cantina
Matteo Albanesi

Contatti

+39 0543 1908056
via Giuseppe Verdi, 5
47021 - San Piero in Bagno (Forlì-Cesena)
dagorini.it
prenotazioni@dagorini.it


Chiusura
l'intero martedì e mercoledì a pranzo
Ferie
variabili
Carte di credito
no American Express
Menu degustazione
40 e 68 euro
Antipasto
14 euro
Primo
12 euro
Secondo
18 euro
Dolce
10 euro
Coperto
2 euro

Cos'ha scoperto lo chef
ha approfondito la conoscenza e utilizzo delle risorse del territorio: carne di pecora e cacciagione
Perché fermarsi
per il dessert Fucsia, per l'anguilla (in qualsiasi versione), per la grigliata romagnola che ti fa apprezzare tagli di carne insoliti, per il menu "La mia mano libera" (7 portate scelte dallo chef)

Lo chef consiglia
ristorante del Lago, località Acquapartita 147, Bagno di Romagna: grande selezione di vini e cucina del territorio

+39.0543.903406

Dove dormire
hotel Tosco Romagnolo, via del Popolo 2, Bagno di Romagna, info@hoteltoscoromagnolo.it

+39.0543.911260

Martina Liverani
Martina Liverani

Fondatrice e direttore responsabile di Dispensa Magazine, ha pubblicato "10 Ottimi motivi per non cominciare una dieta" (Laurana) e il romanzo "Manuale di Cucina Sentimentale" (Baldini&Castoldi)

Condividi l'articolo