Sardegna

Sa Scolla

La pizzeria da parente povero della cucina a strumento che quest’ultima è chiamata a utilizzare per avvicinare un pubblico più vasto agli ottimi prodotti e alle logiche della buona ristorazione. E’ una delle chiavi di lettura possibile di una giovane case history, quella di Sa Scolla. Racconta Domenico Sanna, gran restaurant manager del S’Apposentu di Petza: «Se tracciamo un cerchio del raggio di 30 chilometri attorno a Siddi, vedremo che lì si trova a dir tanto il 2% della clientela del S’Apposentu. Se invece facciamo lo stesso lavoro per Sa Scolla, che sta nella vicina Baradili, siamo al 50%».

Sa Scolla è appunto la pizzeria di Roberto Petza, integrata nella sua Accademia (sa scolla significa “la scuola” in sardo). Il concetto è: l’alta cucina rimane distante, mentre un indirizzo più semplice – come appunto la pizzeria – avvicina il tessuto sociale territoriale. E lo induce magari ad approcciarsi con meno diffidenza/alterità alla grande insegna gastronomica. Premessa doverosa per raccontare un locale aperto il primo luglio del 2016 e baciato subito da meritato successo, «facciamo almeno 100-120 pizze al giorno» spiega Stefano Lonni, pizzaiolo bergamasco di Trescore Balneario, classe 1980, arrivato in Sardegna per amore e ora dominus del forno, tanto quanto lo chef Adriano Zucca lo è della cucina e Alessio Matzuzzi della sala.

La pizza del Sa Scolla presenta un impasto «a metà tra Napoli e Roma, non troppo alto né basso». Circa 72 ore di lievitazione con lievito madre (il lievito di birra fa solo da start), 60% di farina 00, 20% multicereale, 10% integrale e l’ultimo 10% di semola, tocco sardo. Il menu si divide tra pizze classiche, stagionali e pitze, ossia la proposta i cui topping richiamano alcuni dei più celebri piatti di Petza. Godimento assicurato, come abbiamo raccontato qui: Alla scoperta delle pitze di Roberto Petza.

 

Chef
Daniele Senis e Nicola Perra

In sala
Alessio Matzuzzi

In cantina
Alessio Matzuzzi

Contatti

+39 0783 95025
via Santa Margherita, 17
09090 - Baradili (Oristano)
accademiacasapuddu.it/sa-scolla/
info@accademiacasapuddu.it


Chiusura
da ottobre a maggio lunedì e martedì, sennò solo il lunedì
Ferie
variabili tra ottobre e novembre
Carte di credito
no American Express
Prezzo medio vino escluso
25 euro

Cos'ha scoperto lo chef
le erbe spontanee del territorio, in base alla stagionalità
Perché fermarsi
per la pizza Pecora con pomodoro, mozzarella e dadolata di carne di pecora marinata

Lo chef consiglia
Cantina Su'entu, SP48 Km 1.8, 09025 Sanluri (VS)

+39.070.93571206

Dove dormire
nella Locanda di Sa Scolla, sopra al locale

+

Carlo Passera
Carlo Passera

classe 1974, giornalista professionista, si è a lungo occupato soprattutto di politica e nel tempo libero di cibo. Ora fa esattamente l'opposto ed è assai contento così. Appena può, si butta sui viaggi e sulla buona tavola. Caporedattore di identitagolose.it

Condividi l'articolo