Lombardia

Il Ronchettino

"Antica Osteria con specialità milanesi" è scritto a chiare lettere nella pagina di benvenuto del sito del Ronchettino. E' vero, ma non è tutto. Perché da quanto in cucina c'è Federico Sisti, un solido cuoco romagnolo, ai classici del capoluogo lombardo, si è aggiunta una seconda lista animata da uno sprint un tempo sconosciuto in una questa cascina del Seicento, una perla nascosta tra i casermoni del Gratosoglio, poco prima che Milano lasci spazio a Rozzano.

Il Ronchettino occupa due strutture parallele tra loro. Nel sito sono indicati 120 coperti e non siamo più abituati a questi numeri in una Italia dove per i più la qualità porta con sé pochi tavoli. Da primavera a inizio autunno è piacevolissimo accomodarsi ai tavoli nella corte, col freddo tutti dentro nelle tre sale. Proprietà che ha lustri alle spalle, ma che con i figli cresce con attenzioni nuove.

Non bisogna avere fretta. Non ci si arriva in pochi minuti e così è giusto, anche domenica a pranzo, prendersi tutto il tempo di cui sentiamo bisogno. Risotto giallo con il rognone trifolato, la cotoletta larga e lunga non mancano mai. Però Sisti ha nelle sue corde molto di più pur se è dura non ordinare i Nervetti con i fagioli e la cipolla rossa o le polpette, alias i Mondeghili, nel sugo rosso.

Però la cucina non è mai immobile anche nelle insegne a tutta tradizione e allora resistete e leggete bene la carta alternativa. I nervetti passati alla griglia hanno vigore e sapore buono così come la lasagnetta sprigiona una golosità rara. E guai a snobbare i dolci.

Chef
Federico Sisti

Sous-chef
Simone Zanon

Ai dolci
Francesco Di Stasi

In sala
Diego Ramponi

In cantina
Francesco Angelillo

Contatti

+39 02 8262762
via Lelio Basso, 9
20142 - Milano
ronchettino.it
ronchettino@tiscali.it


Chiusura
lunedì
Ferie
30 dicembre-4 gennaio e 5 agosto-28 agosto
Carte di credito
no Diners
Antipasto
13 euro
Primo
14 euro
Secondo
22 euro
Dolce
7 euro
Coperto
3 euro

Cos'ha scoperto lo chef
il nervetto alla griglia
Perché fermarsi
la tradizione meneghina in cammino versi nuovi sapori, nuovi piatti, nuovi equilibri

Lo chef consiglia
Trippa, via Giorgio Vasari 3, Milano, trippamilano.it

+39.327.6687908

Dove dormire
b&b La Corte del Ronchetto, via Pescara 56, Milano, lacortedelronchetto.it

+39.02.89302615

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo