Lombardia

Terrazza Gallia dell'Excelsior Gallia

E’ tutta una questione di fratelli all’ultimo piano dell’hotel Gallia a Milano. Due anni dopo la riapertura di questa storica struttura alberghiera meneghina, guardando la Stazione Centrale sulla sinistra, è più chiara e rodata l’offerta ristorativa affidata alla supervisione dei tristellati fratelli Cerea. Enrico e Roberto sovrintendono al menu, affidato quotidianamente alle attenzioni di altri due fratelli, Vincenzo e Antonio Lebano. Poi c’è il terzo Cerea, Francesco, principe della sala, che è spesso lì per controllare da vicino che tutto fili per il verso giusto.

Sulla terrazza vera e propria si affaccia il Rooftop Bar, cocktail, aperitivi, relax, tanto chiacchierare e lo sguardo che spazia su piazza Duca d’Aosta, la stazione e le varie vie che iniziano o terminano lì. Il ristorante invece è uno scrigno chiuso. Come a volere che i clienti si concentrino sul cibo e i vini scelti. La prima volta un po’ stupisce, poi non ci si fa più caso.

Quest'avamposto milanese di Brusaporto (Bergamo) del ristorantissimo che porta il nome di chi lo pensò e lanciò, Vittorio Cerea, è una delle sempre più frequenti realtà di ristorazione d’hotel che intendono camminare per conto loro grazie a proposte originali, che non sono pensate per i clienti delle stanze, nel senso di una cucina generalista. I Lebano ci mettono molta attenzione e impegno nel vestire una capasanta con una mousse di castagne e farle poi seguire un'indivia stufata con acciughe. Quindi risotto perché a Milano non può mancare (e con i Cerea ancora meno), Spaghettoni aglio, olio e gamberi, chiamati proprio per questo Miseria e nobiltà e Ricciola alla brace, pomodoro e scarola riccia. Servizio attento e con il sorriso.

Chef
Chicco e Bobo Cerea con Vincenzo e Antonio Lebano

Sous-chef
Francesco Guarino

Ai dolci
Maria di Fusco

In sala
Francesco Cerea con Stefano Carnelli

In cantina
Valentina Bertini

Contatti

+39 02 67853514
piazza Duca d'Aosta, 9
20124 - Milano
terrazzagallia.com
Terrazza.gallia@luxurycollection.com


Chiusura
mai
Ferie
mai
Menu degustazione
95 euro
Antipasto
28 euro
Primo
26 euro
Secondo
35 euro
Dolce
13 euro

Cos'ha scoperto lo chef
l'insieme di cucine tra la Campania, terra d'origine degli chef, e la tradizione lombarda
Perché fermarsi
per isolarsi da Milano e pensare a stare bene con buoni e originali piatti

Dove dormire
nelle camere dell'Excelsior Gallia, dove si trova il ristorante, excelsiorhotelgallia.com/it

+ 39.02.67851

Paolo Marchi
Paolo Marchi

nato a Milano nel marzo 1955, al Giornale per 31 anni dividendosi tra sport e gastronomia, è ideatore e curatore dal 2004 di Identità Golose.
twitter @oloapmarchi

Condividi l'articolo