Stati Uniti

Bonci Chicago

«First off all, let me tell you how to pronounce my last name: Bonci=Bahn-chi». Si presenta così il Michelangelo della Pizza al pubblico americano. Ma forse non ce n’era bisogno per la popolarità che raggiunse a suo tempo lo sketch di Anthony Bourdain. Il fidanzato di Asia Argento si presentò in tempi non sospetti da Pizzarium a Roma, assaggiò ed esclamò al pubblico: «Lasciate ogni cosa, anche i vostri figli e venite ad assaggiare la pizza al taglio di Gabriele».

Bonci ha scelto Chicago per aprire, ad agosto 2017, la sua prima pizzeria all’estero. 130 metri quadri sul West Loop. Ma è solo la prima «di una valanga», ammette lui, di una serie corposa d'insegne a suo nome previste in tutti gli Stati Uniti e nel mondo, grazie anche all’appoggio logistico ed economico dei soci Rick Tasman e Chakib Touhami. «Voglio portare la pizza di qualità ovunque». Un’impresa ambiziosa che è appena al primo capitolo, già molto avvincente perché qui si crea già la coda alle 5 del pomeriggio. E va avanti fino a tardi.

Intano i chicagoan si comportano manco fossero di Trastevere: fanno piazza pulita dei supplì di spaghetti e delle pizze con Zucca, speck e gorgonzola; Patate, nduja, burrata e menta; Patate, prosciutto crudo e fiordilatte; Pollo, carciofi e olive, Zucchine in scapece e ricotta. Impasti leggeri, farciture abbondanti e golose che quasi viene la tentazione di allentare i legami familiari pure noi.

Chef
Gabriele Bonci

Vai alla scheda dello chef

Contatti

+1 312 2434016
161 N Sangamon street
60607 - Chicago
bonciusa.com
info@bonciusa.com


Menu degustazione
supplì 2/3 ; pizze 11/16 per libbra dollari americani

Cos'ha scoperto lo chef
che la pizza al taglio di qualità si può standardizzare e replicare in tutto il mondo
Perché fermarsi
per vedere le facce di chicagoan alle prese con una vera pizza al taglio (e non la mostruosa "deep dish" cui sono abituati)

Dove dormire
La Quinta Inn & Suites, One S Franklin street, laquintachicagodowntown.com

+ 1.312.5581020

Gabriele Zanatta
Gabriele Zanatta

classe 1973, laurea in Filosofia, giornalista freelance, coordina i contenuti della Guida ai Ristoranti di Identità Golose dalla prima edizione (2007), collabora con varie testate e tiene lezioni di gastronomia presso diversi istituti e università. twitter @gabrielezanatt

Condividi l'articolo